Azioni Aim: Ulisse Biomed, brevetti innovativi in mercati ad alto potenziale

A
A
A
di Redazione 11 Ottobre 2021 | 12:49

“Consolidare l’attuale posizionamento: lanciare sul mercato i prodotti da laboratorio basati su NanoHybrid Fluo, identificando anche un partner con cui co-sviluppare il sistema POC basato su tale tecnologia; proseguire con lo sviluppo della pipeline”. Sono queste le priorità strategiche delineate da Matteo Petti, ad di Ulisse Biomed, “per proseguire nel nostro percorso di espansione in mercati in forte accelerazione e dalle prospettive decisamente promettenti. Il tutto restando nel contempo intenti a individuare target interessanti in ottica di M&A”. Ecco di seguito l’analisi fondamentale su Ulisse Biomed elaborata dagl ianalisti di Market Insight.

        1. Matteo Petti, AD di Ulisse Biomed, delinea le priorità strategiche
        2. “Consolidare l’attuale posizionamento”
        3. “Lanciare NanoHydrid Fluo e individuare partner per sistema POC”
        4. “Proseguire con lo sviluppo della pipeline”
        5. I conti del primo semestre 2021 
        6. “Lo scenario si conferma promettente” 
        7. “L’approdo in Borsa rampa di lancio per la crescita”

Ulisse Biomed è una  società healthcare biotech attiva nei settori della diagnostica, teranostica e nel campo terapeutico nonché certificata per la progettazione, produzione e vendita di dispositivi medico-diagnostici in vitro.

L’azienda fondata dai due ricercatori (PHD alla Normale di Pisa), Bruna Marini e Rudy Ippodrino e insediata nell’Area Science Park di Trieste, dispone di portafoglio prodotti innovativo e competitivo basato sulle tre piattaforme tecnologiche Sagitta (diagnostica), NanoHybrid (teranostica e diagnostica) e Aptavir (terapeutica).

Potenzialità e punti di forza su cui la società fa leva attraverso un approccio strategico che prevede nello specifico, come spiega Matteo Petti, amministratore delegato di Ulisse Biomed, di “consolidare l’attuale posizionamento; lanciare sul mercato i prodotti da laboratorio basati su NanoHybrid Fluo, identificando anche un partner con cui co-sviluppare il sistema POC basato su tale tecnologia; proseguire con lo sviluppo della pipeline”.

“Strategie e obiettivi il cui raggiungimento trova un importante e ulteriore fattore di accelerazione nella recente quotazione sul mercato Aim Italia che “auspichiamo ci permetta di reperire le risorse per finanziare il nostro sviluppo con la flessibilità e tempestività tipica della Borsa”.

Un percorso di sviluppo che si inserisce in “uno scenario decisamente promettente che vede una attesa forte accelerazione del mercato della diagnostica molecolare, degli anticorpi monoclonali e del biological drug monitoring”.  

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi fondamentale su Ulisse Biomed di Market Insight.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X