Mercati: Trade Republic pronta a sbarcare in Italia

A
A
A
di Redazione 13 Ottobre 2021 | 10:50
Trade Republic, broker europeo, apre le sue liste d’attesa ai clienti in Italia e nei Paesi Bassi, nello stesso giorno del suo lancio ufficiale in Spagna. Gli italiani che entreranno in lista d’attesa potranno presto aprire un conto presso Trade Republic e iniziare a far fruttare il proprio denaro in meno di otto minuti, in modo semplice e senza commissioni.

Fondato nel 2015, Trade Republic è stato il primo broker ad offrire investimenti senza commissioni in Germania ed è oggi uno dei più grandi neo-broker in Europa. I clienti riconoscono il valore del modello di prezzo innovativo e dell’app intuitiva in grado di creare una user experience completamente nuova, adatta sia ai principianti, sia agli investitori più esperti. Sin dal suo lancio nel maggio del 2019, Trade Republic ha costantemente ampliato la propria offerta di prodotti che ora comprende azioni, ETF, criptovalute e derivati, oltre a 4.000 azioni gratuite e piani di risparmio ETF progettati per l’accumulo di ricchezza a lungo termine. La società ha guadagnato la fiducia di oltre 1 milione di clienti che utilizzano Trade Republic come app di investimento primaria arrivando a generare un patrimonio aggregato di 6 miliardi di euro, rendendola così una delle più grandi piattaforme di risparmio presenti sul mercato. In qualità di impresa di investimento tedesca, Trade Republic è controllata dalla Bundesbank tedesca e da BaFin (Autorità Federale di Vigilanza Finanziaria) e i clienti possono contare su una garanzia di deposito di un massimo di 100.000 euro.

Con il lancio dei suoi servizi in Spagna e l’apertura della lista d’attesa in Italia e Olanda, Trade Republic sta facendo passi decisivi verso la propria espansione internazionale e presto opererà in sei paesi europei. “Il divario pensionistico (pension gap) è una questione importante per le persone di tutta Europa”, spiega Christian Hecker, co-fondatore di Trade Republic. “I cittadini europei affrontano tutti la stessa sfida: devono prepararsi per il futuro in un ambiente caratterizzato da tassi di interesse bassi, inflazione e cambiamento demografico”.

“Vogliamo che tutti contribuiscano alla crescita economica. Crediamo che la partecipazione all’economia debba essere possibile per tutti, non solo per pochi privilegiati. Quindi la nostra visione è offrire a tutti in Italia l’opportunità di risparmiare e investire in mercati di capitali globali in modo sicuro, facile e conveniente. Oltre il 60% degli italiani ammette di non fidarsi degli attori finanziari tradizionali [1], mentre la mancanza di fiducia, di informazioni e di supporto li dissuade dall’effettuare investimenti finanziari. Riteniamo che in quanto impresa di investimento tedesca innovativa, possiamo supportarli fornendo un’app intuitiva, semplice e trasparente che li aiuti a mettere i loro soldi a frutto e iniziare a far crescere i loro risparmi”, afferma Christian Hecker.

Trade Republic non addebita alcuna commissione, solo 1 eruo di costi esterni per transazione, indipendentemente dalle dimensioni dell’ordine o dal titolo scambiato. I clienti hanno accesso ad azioni globali, dati in tempo reale, avvisi sui prezzi, un’ampia gamma di tipi di ordini e orari di apertura estesi, dalle 7:30 alle 23:00.

 
“Non capiamo perché i clienti dovrebbero pagare di più per investire in azioni europee o statunitensi. I clienti italiani, in particolare, sono abituati a pagare fino a €20 per ogni operazione su azioni estere”, afferma Christian Hecker.
Inoltre, i clienti possono scegliere di creare piani di risparmio automatizzati e investire con essi a partire da soli €10 su oltre 3.500 azioni ed ETF. Questi piani di risparmio, progettati per contribuire all’accumulo di asset a lungo termine degli investitori al dettaglio, sono completamente gratuiti.

L’app Trade Republic è disponibile per iOS e Android e può essere scaricata gratuitamente da App Store e Google Play. L’apertura dell’account Trade Republic è possibile per gli utenti maggiorenni residenti sia fiscalmente che fisicamente in Italia dotati di smartphone (con sistema operativo iOS o Android), numero di telefono europeo e conto bancario SEPA.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, Italia: PIL al 6,1% e c’è ancora spazio per crescere

Banche, S&P migliora l’outlook di tre istitituti italiani

Mercati, Pmi: accordo tra IR Top Consulting e YOURgroup

NEWSLETTER
Iscriviti
X