Mercati, Destination Italia: domani il debutto a Piazza Affari

A
A
A
di Redazione 18 Ottobre 2021 | 13:32

Destination Italia, la prima Travel Tech italiana specializzata nel turismo incoming di qualità verso l’Italia, comunica di aver ricevuto da Borsa Italiana  il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e dei warrant denominati “Warrant Destination Italia 2021-2024”, sul mercato AIM Italia, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana, dopo aver concluso con successo il collocamento delle proprie azioni ordinarie, con una raccolta complessiva pari a 3,5 milioni di euro circa, in caso di eventuale esercizio integrale dell’opzione greenshoe in aumento di capitale, concessa dalla società a Integrae SIM, a fronte di una domanda pari a circa cinque volte l’offerta.

La data di inizio delle negoziazioni è fissata per domani 19 ottobre 2021.

“La quotazione di Destination Italia è un bellissimo risultato, non solo per il nostro Gruppo ma per tutto il turismo italiano. Gli investitori credono nel nostro progetto e nel nostro modello di business, basato sulla tecnologia e sul turismo di qualità dall’estero verso l’Italia, e stanno puntando insieme a noi sulla ripartenza del turismo in Italia. Crediamo infine che sul risultato abbia influito la fiducia nella competenza della nostra squadra formata dal Direttore Generale Roberto Pannozzo, i Consiglieri Giulio Valiante ed Edoardo Colombo, e il Collegio Sindacale presieduto da Stefano Sarubbi e completato da Alberto Carlo Magrì e Alberto Venturini. La Borsa per Destination Italia è l’inizio di un percorso di crescita rivolto a diventare un campione nazionale del turismo esperienziale: continueremo a investire nella nostra piattaforma e nella qualità della nostra offerta, per soddisfare la clientela luxury più esigente, che sarà la prima a tornare a viaggiare. Siamo pronti ad anticipare la ripartenza del turismo mondiale e lo faremo anche attraverso acquisizioni mirate di partner tecnologici.”, ha commentato Dina Giulia Ravera, Presidente e CEO di Destination Italia.

La significativa domanda, rappresentativa di molti dei principali investitori istituzionali italiani ed esteri, è il risultato dell’apprezzamento, da parte della comunità finanziaria, del posizionamento di mercato, della bontà del modello di business, del track record e della credibilità del management di Destination Italia, elementi distintivi e vantaggi competitivi emersi durante il roadshow, virtuale e fisico, organizzato da Integrae SIM in qualità di Global Coordinator. Attraverso l’operazione di IPO, in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe (in aumento di capitale) concessa a Integrae SIM S.p.A., il controvalore complessivo delle risorse raccolte è pari a circa Euro 3,5 milioni. Il collocamento, rivolto principalmente a primari investitori istituzionali e professionali, al prezzo di Euro 0,95 per azione ordinaria, ha avuto ad oggetto complessive massime n. 3.630.000 azioni ordinarie, di cui 3.157.500 di nuova emissione alla data di inizio delle negoziazioni e n. 472.500 rivenienti dall’esercizio dell’opzione di over allotment, concessa dall’azionista di maggioranza Lensed Star S.r.l. a Integrae SIM S.p.A., in qualità di Global Coordinator.

L’operazione ha previsto anche l’emissione di massimi n. 3.630.000 warrant, denominati “Warrant Destination Italia 2021-2024”, da assegnare gratuitamente, nel rapporto di n. 1 warrant per ogni azioni ordinaria, a tutti coloro che hanno sottoscritto le azioni ordinarie nell’ambito del collocamento o che le abbiano acquistate nell’ambito dell’esercizio dell’opzione di over allotment. Il rapporto di conversione è pari a n. 1 azione ordinaria di compendio ogni n. 2 warrant esercitati, con strike price crescente, a partire dal prezzo di IPO, in ragione del 10% annuo per i tre periodi di esercizio previsti, ai termini e alle condizioni disciplinate dal regolamento dei warrant disponibile sul sito internet della Società.

Nell’ambito della procedura di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia, Destination Italia è assistita da Integrae SIM S.p.A. in qualità di Nominated Adviser e Global Coordinator, da Emintad Italy S.r.l. in qualità di Financial Advisor, da RSM Società di Revisione e Organizzazione Contabile S.p.A. in qualità di advisor per le attività inerenti la Financial Due Diligence, il Documento di Ammissione e il Sistema di Controllo di Gestione, da RSM Studio Palea Lauri Gerla in qualità di Tax Advisor, dallo studio legale Alma Società tra Avvocati S.r.l. in qualità di Advisor Legale dell’Emittente, da Pricewaterhouse Coopers S.p.A. in qualità di Audit Advisor, da Monitor Deloitte in qualità di Strategic Advisor, da A2B Group S.r.l. per le attività inerenti la Due Diligence sui Dati Extracontabili, dallo Studio Giovanni Scivoli per la predisposizione della Payroll Due Diligence, da Be Media S.r.l. come consulente della Società in materia di Media Relation.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Clabo già da quest’anno margini reddituali pre Covid. L’analisi

Mercati, Defence Tech debutta a Piazza Affari con un rialzo prossimo al +40%

Mercati: Centrale del Latte d’Italia raccoglie i frutti dell’integrazione con Newlat Food

NEWSLETTER
Iscriviti
X