Mercati: Facebook cambia nome e diventa Meta per gli investitori

A
A
A
di Redazione 29 Ottobre 2021 | 13:32

Durante l’annuale conferenza “Facebook Connect”, l’ad e deus ex machina della società Mark Zuckerberg ha annunciato il nuovo nome della società: Meta.

Il social network, il sito e l’app non cambiano nome, e rimarranno sempre “Facebook”, ma la società che li possiede e li gestisce cambia denominazione per evidenziare nel modo più plateale possibile un riposizionamento. Il nuovo nome infatti sarà “Meta”, ovvero la prima parte di “metaverso”.

Cambierà anche il ticker del titolo Facebook al Nasdaq, passando dall’attuale FB a MVRS, ovvero per l’appunto l’abbreviazione di metaverso.

Il titolo pertanto rimarrà sempre lo stesso, con lo stesso valore e gli stessi mercati di scambio, solamente con una denominazione diversa. Il cambio di ticker sarà operativo già a partire dal primo dicembre, mentre ad oggi non è nota ancora con precisione la data del cambio del nome della società, e quindi anche del titolo.

La nuova società, Meta, continuerà a possedere i due social network Facebook e Instagram, oltre all’app di messaggistica WhatsApp e la divisione dei visori di realtà aumentata Oculus, ma si impegnerà soprattutto nello sviluppo si un suo metaverso e nel mercato della realtà virtuale.

La passione per il Metaverso

Zuckerberg ha riferito di ritenere che il metaverso possa essere addirittura il successore dell’Internet mobile, che ha fatto il successo di Facebook e Instagram, perché consentirà di sentirsi come se si fosse presenti di persona insieme agli altri utenti, a prescindere dalle distanza fisiche. Ha affermato, come riportato da Cryptonomist.ch: “Saremo in grado di esprimerci in nuovi modi gioiosi e completamente immersivi”.

La decisione di cambiare nome era già stata ampiamente annunciata nei giorni scorsi, perchè l’attuale nome è troppo legato al social network ed ai numerosi problemi avuti nel passato dalla stessa società. Inoltre il cambio di nome consente anche di rendere evidente il riposizionamento della società sul mercato.

In passato anche Google ad esempio ha cambiato il nome della società in Alphabet, lasciando inalterato il nome dei suoi servizi, in primis del celebre motore di ricerca.

Le ragioni del nuovo nome

Secondo Zuckerberg il brand della società attualmente è strettamente legato ad un prodotto specifico che da solo non può più rappresentare tutto ciò l’azienda sta facendo.

Il co-fondatore e CEO durante la conferenza è apparso saldamente al timone della società, smentendo di fatto tutte le numerose voci che lo volevano dimissionario dopo le numerose richieste in tal senso giunte soprattutto dalla politica e dalla stampa. Zuckerberg ancora una volta ha dato prova di non dare particolare credito alle voci che circolano numerose soprattutto online, e di andare avanti per la propria strada.

Ha anche spiegato che, sebbene la società ad oggi sia ancora vista sostanzialmente come una società di social media, nel suo DNA invece è un’azienda che costruisce tecnologia per connettere le persone. Il metaverso è semplicemente la prossima frontiera in questo senso, esattamente come lo erano i social networking quando iniziò l’avventura di Facebook nel 2004.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti