Mercati, rally a Wall St.: ecco a che punto siamo secondo la statistica

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 8 Novembre 2021 | 10:01

Il Dow Jones Industrial ha appena registrato un altro record storico, aggiornando il top a 36.485 punti base. Ma come si confronta l’attuale rally del mercato azionario con i rally degli ultimi 121 anni, ovvero dal 1900 ai giorni nostri?

Il grafico in pagina, elaborato dagli analisti di Chart of The Day, risponde a questa domanda confrontando la performance dell’attuale rally del Dow (linea arancione) a altri rialzi del mercato post-maggiore dal 1900.

Quindi, come si classifica l’attuale rally? Sebbene l’attuale rally del mercato azionario Usa sia in atto da un periodo di tempo relativamente breve, a questo punto può essere considerato leggermente migliore del “tipico”, poiché è al di sopra della linea di regressione (linea grigia).

Vale la pena poi di notare che tutti i rally tranne quattro (o il 69%) dal 1900 a oggi hanno guadagnato più dell’attuale rally finora.


Che cos’è un mercato ribassista? Un mercato ribassista è generalmente considerato un calo superiore al 20% di un importante indice del mercato azionario come il Dow o l’S&P 500.

Con quale frequenza si verifica un importante mercato ribassista? Dal 1900, ci sono stati 14 principali mercati ribassisti o uno ogni otto anni e mezzo in media.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: rapporto tra Wall St. e oro a un punto cruciale

Mercati, rally azionario: ecco cosa dice la statistica

Mercati: il rally di Natale quest’anno va in retromarcia

NEWSLETTER
Iscriviti
X