Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Azimut a UniCredit

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 9 Novembre 2021 | 11:00

Equita assegna un buy a:

Cairo Communication con fair value di 2,60 euro (prezzi della carta in aumento tra il 20% – 50%: l’Aie chiede il ripristino del credito d’imposta), Enel con target price di 8,40 euro (breve l’approvazione EU sul deal Open Fiber), Exor con prezzo obiettivo di 100 euro in scia ai risultati di Partner Re, Finecobank con target di 17,30 euro (oggi la trimestrale), Italian Exibition Group con fair value di 3,60 euro (quantificati dal Ministero del Turismo i ristori relativi alle perdite del 2020), Mondadori con target di 2,70 euro (prezzi della carta in aumento tra il 20% – 50%), Terna con obiettivo di 7,10 euro (conclusa la fase di consultazione pubblica, il ministero delle Transizione Ecologica avvia l’iter autorizzativo per il Tyrrhenian Li), Salvatore Ferragamo con fair value di 20,50 euro (oggi la trimestrale), SeSa con target di 192 euro (acquistato il 51% di Datef) e UniCredit con fair value di 13,60 euro (cessione dell’intera partecipazione in Yapi Kredi).

Banca Akros giudica buy:

Almawave con fair value di 6 euro dopo la trimestrale, Azimut con target di 28 euro dopo i dati sulla raccolta di ottobre, Leonardo con obiettivo di 9,25 euro (rumors su una  possibile vendita di OTO Melara) e Telecom Italia con fair value di 0,51 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Brembo con target di 13,25 euro (oggi la trimestrale), Il Sole 24 Ore con obiettivo di 0,84 euro dopo la trimestrale, Mediaset con fair value di 2,95 euro (oggi la trimestrale) e UniCredit con target di 13 euro.

Intesa SanPaolo assegna un buy a:

Exor con obiettivo di 96,60 euro, SeSa con target di 214 euro e Telecom Italia con fair value di 0,47 euro.

Giudizio add inoltre per Azimut con obiettivo di 26,10 euro, Brembo con fair value di 13,50 euro, Safilo con target di 1,56 euro (oggi la trimestrale), Terna con obiettivo di 7,10 euro e Zignago Vetro con fair value di 20,40 euro, alzato dai precedenti 20,20 euro dopo la trimestrale.

Bestinver giudica buy:

Saras con target di 1,20-1,30 euro in scia all’andamento del benchmark del mergine di raffinazione.

Kepler Cheuvreux valuta buy:

Buzzi Unicem con prezzo obiettivo di 27,50 euro, ridotto però dai precedenti 28,50 euro dopo la trimestrale e Leonardo con target price di 9,10 euro, ridotto però dai precedenti 9,30 euro anche in questo caso in caso in scia alla trimestrale.

Exane assegna un outperform a:

Banco Bpm con fair value di 4,40 euro in seguito alla trimestrale e al nuovo piano al 2024.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Alkemy a Unipol

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Tamburi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Acea a Wiit

NEWSLETTER
Iscriviti
X