Mercati: Fib, Dax, Euro Stoxx 50 future perdono terreno

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 10 Novembre 2021 | 08:02

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, perde terreno dopo il recente massimo relativo a quota 27.725. E affinchè l’uptrend di fondo in atto dalla seconda metà dello scorso mese di settembre possa proseguire sarà cruciale la conferma della tenuta del supporto posto sulla soglia dei 27.000 punti. In caso contrario si profililerebbe un’ulteriore correzione anche profonda. In ottica rialzista per contro, i prossimi eventuali target sono individuabili in zona 27.800/850.

Dopo aver aggiornato il top storico a quota 16.100, il Dax future con scadenza dicembre, è tornato a ridosso della soglia dei 16.000 punti disegnando quello che sembra essere un massimo arrotondato. Una figura tecnica, in genere, forriera di non belle notizie per i rialzisti. In quest’ottica diventa cruciale la conferma della tenuta del supporto statico a quota 15.930, al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di una movimento correttivo che potrebbe rivelarsi anche profondo. Per contro, oltre 16.100 i target diventerebbero 16.250/300 prima e 16.4450/500 in seguito.

Anche il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre, dopo aver di recente aggiornato il top a 4.395 punti, sta da qualche seduta ritracciando, seppur in modo lieve. Fondamentale però affinchè l’ìuptrend possa proseguire sarà però la tenuta del  supporto a quota 4.300. Operativamente, al rialzo i prossimi target sono individuabili in zona 4.450 prima e 4.550/600 in seguito. Sotto 4.300 obiettivi invece in area 4.200/150.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: il punto tecnico di Aldrovandi al 20/05/22

Mercati, Ftse Mib: in questa fase è cruciale essere pazienti

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future proseguono in laterale

NEWSLETTER
Iscriviti
X