Mercati: l’oro torna a brillare nonostante il dollaro

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 11 Novembre 2021 | 09:58

L’oro allunga con decisione il passo dopo aver oltrepassato in area 1.830 dollari per oncia la resistenza statica di medio termine. Un movimento favorito dal fatto che gli investitori stanno allocando, almeno in parte, gli investimenti in beni rifugio quali appunto il metallo giallo e il dollaro, al momento anch’esso in ascesa soprattutto nel cambio contro euro.

Sembra così per ora venir meno la storica correlazione che vede l’oro ritracciare quando il biglietto verde sale.

I prossimi obiettivi tecnici da monitorare sull’oro

Dal punto di vista operativo, i prossimi target dell’oro sono individuabili a 1.875 dollari per oncia prima e poi in zona 1.900/1.925. Sotto quota 1.830, per contro, obiettivi a 1.810 prima e in zona 1.780 in seguito.

Gli Etc sull’oro disponibili a Piazza Affari

Al rialzo sull’oro a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Wisdomtree Eur Daily Hedged Gold, Wisdomtree Physical Gold, Wisdomtree Gold Bullion Securities, Wisdomtree Gold, Lyxor Etn Gold, Wisdomtree Daily Leveraged Gold, Wisdomtree 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever Collateral, Wisdomtree Gold 3x Leverage Daily e il Royal Mint Physical Gold Securities ETC .

Mentre al ribasso sono disponibili questi Etc: Wisdomtree 1x Daily Short Gold, Sg Etc Gold -1x Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti