Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future avanti verso nuovi top

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 15 Novembre 2021 | 08:01

Avanti piano ma ancora avanti, Questa la marcia del Fib, il future sull’indice Ftse Mib, che sembra avere tutte le carte in regola per aggiornare il precedente massimo relativo, segnato di recente a 27.725 punti e scongiurare la possibile formazione di un doppio massimo. I corsi restano infatti saldamente inseriti nel canale ascendente intrapreso ai primi di ottobre. Operativamente, oltre il top a 27.725 i target successivi sono individuabili in zona 27.800/850. Il cedimento confermato del supporto e soglia psicologica a quota 27.000 favorirebbe invece una correzione con target a 26.500 prima ed eventualmente poi a 26.040, dove al momento transita la media mobile a 50 sedute.

Dopo aver aggiornato il top assoluto a 16.120 punti nell’ultima seduta della scorsa settimana, il Dax future con scadenza dicembre riprende un po’ di fiato e torna a consolidare lateralmente intorno a quota 16.085. Dal punto operativo, al rialzo ora i prossimi target sono individuabili 16.250/300 prima e 16.450/500 in seguito. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a 15.975, supporto statico di breve periodo al di sotto del quale gli obiettivi diventerebbero 15.900 prima ed eventualmente 15.830 in seguito.

Allunga, seppure lentamente, ulteriormente il passo il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre, che aggiorna il massimo storico a 4.375 punti. Un livello che però dovrebbe essere presto oltrepassato per continuare nell’uptrend di fondo, onde evitare la possibile formazione di un doppio massimo considerando il precedente top a quota 4.370. Operativamente, al rialzo i prossimi target sono individuabili in area 4.400 prima e 4.500 in seguito. Per contro, sotto il supporto a 4.315 obiettivi in area 4.250, dove ora transita la media mobile a 50 giorni.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti