Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Aeffe a Valsoia

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 16 Novembre 2021 | 11:00

Banca Akros valuta buy:

El.En con target price di 21 euro in scia alla trimestrale, Eni con prezzo obiettivo di 14,50 euro (l’Ipo di Eni R&R, la newco del gruppo guidato da Claudio Descalzi per valorizzare l’integrazione tra le attività retail gas&power e quelle relative alle rinnovabili, è attesa fra l’estate-autunno del 2022) e Salcef con fair value di 22 euro dopo la trimestrale.

Equita assegna un buy a:

Eni con target di 15 euro (con Air Liquide starebbe studiando una collaborazione industriale nell’ambito della cattura e dello stoccaggio dell’anidride carbonica), Inwit con obiettivo di 12,20 euro (pubblicato il consultation paper per gli incentivi al 5G nelle zone a fallimento di mercato), Mutui Online con target di 50 euro dopo la trimestrale e Poste Italiane con fair value di 14 euro, alzato del 4% dal precedeente dopo la trimestrale.

Intesa SanPaolo valuta buy:

Aeffe con target di 3,20 euro, alzato dai precenti 1,90 euro dopo la trimestrale, Esprinet con obiettivo di 20 euro, alzato dai precedenti 16,50 euro, Fila con fair value di 13,20 euro, Ferrovie Nord Milano con target di 0,95 euro, migliorato dai precedenti 0,91 euro dopo la trimestrale, Iniziative Bresciane con obiettivo di 24,20 euro (prestito da 49 mln di euro dall’European Investment Bank), Telecom Italia con fair value di 0,47 euro (il comitato controlli e rischi, scrive il Messaggero, farà oggi il punto sul contratto con Dazn) e Valsoia con target di 20 euro dopo la trimestrale.

Giudizio add inoltre per D’Amico International Shipping con obiettivo di 0,11 euro dopo la trimestrale, Eni con target di 14,50 euro, Fincantieri con fair value di 0,93 euro, Leonardo con obiettivo di 8,20 euro, Reply con target di 168,10 euro e Salcef con fair value di 18,60 euro.

Bestinver giudica buy:

Saras con target price di 1,20-1,30 euro in scia all’andamento del margine di raffinazione.

Mediobanca valuta outperform:

Acea con obiettivo di 23,50 euro (secondo indiscrezioni stampa potrebbe star trattando in via esclusiva con Equitix per le vendita di asset nel solare), Alkemy con target di 22,30 euro in scia ai risultati dei primi nove mesi, Atlantia con fair value di 21,20 euro (ok da Antitrust e Commissione Europea alla cessione di Aspi), Banca Farmafactoring con obiettivo di 9 euro dopo la trimestrale, Enav con target di 5,20 euro in scia alla ripresa del traffico aereo, Erg con fair value di 33 euro dopo la trimestrale, Esprinet con fair value di 15,40 euro dopo il nuovo business plan al 2024, Garofalo Health Care con target di 7,20 euro in scia alla trimestrale, Moncler con fair value di 66 euro (buon piazzamento negli indici DJ Sustainability World), Piovan con obiettivo di 10,10 euro dopo la trimestrale, Saipem con target di 2,40 euro (si è aggiudicato due nuovi importanti contratti offshore), Salcef con fair value di 17 euro in scia ai progetti infrastrutturali legati al recovery plan e Unipol con obiettivo di 5,50 euro dopo la trimestrale.

Barclays giudica overweight:

Banco Bpm con target di 3,60 euro e Intesa SanPaolo con fair value di 3,10 euro in un report ad hoc sulle banche italiane.

Kepler Cheuvreux assegna un buy a:

Erg con target di 34,60 euro, alzato dai precedenti 34,50 euro, Fila con fair value di 12,80 euro, Unipol con obiettivo di 6,90 euro, alzato dai precedenti 6,75 euro e UnipolSai con target di 3 euro, migliorato dai precedenti 2,90 euro.

MidCap valuta buy:

Neodecortech con obiettivo di 6,40 euro in scia alla trimestrale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Acea a UniCredit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Tenaris

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Aeffe a UniCredit

NEWSLETTER
Iscriviti
X