Mercati, Fib: attenzione al possibile doppio massimo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 17 Novembre 2021 | 08:01

Nonostante il nuovo top relativo di ieri a 27.825 punti, sul Fib, il future sull’indice Ftse Mib, non è ancora scongiurata la possibile formazione di un doppio massimo, figura tecnica che in genere anticipa una correzione dei corsi. Operativamente, oltre quota 28.000 i target successivi sono individuabili in zona 28.150/200. Il cedimento confermato del supporto dinamico a quota 27.500 favorirebbe invece un ritracciamento con target a 27.065, dove ora transita la media mobile a 21 sedute.

Nuovo massimo storico per il Dax future con scadenza dicembre, arrivato ieri a 16.260 punti. In apertura di oggi i corsi riprendono fiato consolidando lateralmente, ma l’ipercomprato tecnico resta molto accentuato e, di conseguenza, non si escludono delle prese di beneficio almeno in ottica di breve termine. Comunque, dal punto operativo, al rialzo ora i prossimi target sono individuabili in zona 16.400 prima e 16.500 in seguito. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a 16.145, al di sotto del quale gli obiettivi diventerebbero 15.980 prima ed eventualmente 15.840 in seguito.

Situazione simile per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre, che ha aggiornato nuovo il massimo storico a 4.405 punti. Operativamente, al rialzo i prossimi target sono individuabili in area 4.500 prima e 4.600/650 in seguito. Per contro, sotto il supporto a 4.370 si profilerebbe l’inizio di una correzione verso 4.315 prima ed eventualmente verso l’area 4.250/200.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

Mercati: Ftse Mib ancora di fronte a un bivio cruciale

Borse internazionali: il quadro tecnico della settimana al 14/01/22 di Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X