Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future tentano un timido recupero

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 24 Novembre 2021 | 08:13

Possibile doppio minimo, anche se ribvassista, per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, in area 27.000/26.900 punti. Una fifura tecnica che, almeno nel brevissimo termine, potrebbe favorire un mini rimbalzo dei corsi. In quest’ottica i prossimi target sono individuabili in zona 27.500/825. Sotto 26.900 (minimo intraday di ieri) obiettivi per contro a 26.400 prima ed eventualmente in area 26.000 in seguito.

Il Dax future con scadenza dicembre prova a risalire al di sopra della soglia tecnica e psicologica die 16.000 punti dopo il minimo intraday di ieri a quota 15.860 e l’incrocio al ribasso a 15.995 della media mobile a 21 sedute. Un movimento quello di recupero in atto che appare però molto incerto e che necessita di essenziali conferme.  Dal punto operativo al rialzo i prossimi target sono individuabili 16.140 prima e in zona 16.200/300 in seguito. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a 15.860.

L’incrocio al ribasso della media mobile a 21 sedute a 4.320 punti sembra confermare la correzione intrapresa dal future sull’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre dopo il top a quota 4.410 dello scorso 18 novembre. Operativamente, sotto 4.260 punti (minimo intraday di ieri) i target diventerebbero 4.200 prima e poi 4.195, dove ora transita la media mobile a 50 giuorni. Oltre 4.350 target potenziali invece in zona 4.400.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: prove di inversione rialzista per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Forex: l’Euro prova a combattere i ribassi

Mercati: il punto tecnico su azioni, valute e commodity di Sartorelli

NEWSLETTER
Iscriviti
X