Mercati: l’oro tenta un recupero nonostante il dollaro

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 24 Novembre 2021 | 10:02

L’oro tenta un rimbalzo, almeno per ora timido, dopo il test in area 1.780 dollari per oncia del supporto dinamico ascendente che sostiene i corsi da fine ottobre e della media mobile a 50 sedute e la recente brusca discesa delle quotazioni in scia al rafforzamento del dollaro nel cambio contro le altre principali divise, a cominciare dall’euro.

Oro e Dollar Index a confronto

I prossimi obiettivi tecnici dell’oro

Dal punto di vista operativo, al rialzo per il lingotto i prossimi target tecnici sono individuabili in prima battuta a quota 1.820 (dove ora transita la media mobile a 21 giorni), poi in zona 1.835, dove è posta una resistenza statica di medio periodo, e ancora a 1.880 dollari, sul top di novembre.

Sotto 1.780 obiettivi invece a 1.760 prima ed eventualmente a 1.745 e 1.700 poi.

Gli Etc sull’oro disponibili a Piazza Affari

Al rialzo sull’oro a Piazza Affari è disponibile una serie di Etc: Wisdomtree Eur Daily Hedged Gold, Wisdomtree Physical Gold, Wisdomtree Gold Bullion Securities, Wisdomtree Gold, Lyxor Etn Gold, Wisdomtree Daily Leveraged Gold, Wisdomtree 3x Daily Long GoldSg Etc Gold +3x Daily Lever Collateral, Wisdomtree Gold 3x Leverage Daily e il Royal Mint Physical Gold Securities ETC .

Mentre al ribasso sono disponibili questi Etc: Wisdomtree 1x Daily Short Gold, Sg Etc Gold -1x Daily

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio, dall’Opec nessun cambiamento. I target price e gli Etc

Borse internazionali: lo scenario tecnico della settimana di Aldrovandi

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future caricano la molla

NEWSLETTER
Iscriviti
X