Criptovalute, Morgan Stanley acquista altre azioni Grayscale Bitcoin Trust

A
A
A
di Redazione 26 Novembre 2021 | 13:32

Morgan Stanley, colosso delle banche d’investimento negli USA, ha acquistato altre azioni Grayscale Bitcoin Trust, arrivando a detenere in totale oltre 300 milioni di dollari in esposizione sul Bitcoin, come riportato da Cryptonomist.ch.

Secondo un deposito SEC, Morgan Stanley Institutional Fund avrebbe aumentato la sua partecipazione in Grayscale Bitcoin Trust (GBTC) alla fine del terzo trimestre, per tre dei suoi fondi: Growth Portfolio, Insight Funde Portafoglio Global Opportunity.

In percentuali, l’aumento delle azioni GBTC per i tre fondi della Morgan Stanley per il Q3 rispetto al Q2 sono stati rispettivamente 71%, 63% e 59%. L’importo totale delle azioni GBTC detenute attraverso i tre fondi ha così raggiunto 6.626.381, per un valore di circa 307 milioni di dollari ai prezzi attuali.

Grayscale sta anche avviando una procedura per convertire il suo Trust in un ETF. 

Il mese scorso, Barry Silbert, CEO e fondatore di Digital Currency Group a cui appartiene Grayscale, aveva pubblicato un tweet in cui sconsigliava di acquistare e detenere ETF basati su future.

Nella conversazione con altri utenti, alla domanda di quando avverrà la conversione del Grayscale Bitcoin Trust in un ETF basato su BTC spot, ovvero sui token direttamente detenuti dal fondo, Silbert è stato possibilita, come se tale conversione verrà presto effettuata.

In fondo, non è una novità anche che Grayscale stia anche lavorando con BNY Mellon per mettere sul mercato USA un ETF basato su Bitcoin.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: cinque ragioni per avere criptovalute in portafoglio

Banche: N26 pronta a entrare nel mondo delle criptovalute

Criptovalute: stipendio in Bitcoin per il nuovo sindaco di NY

NEWSLETTER
Iscriviti
X