Mercati: Fib, Dax, Euro Stoxx 50 future confermano il downtrend

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 30 Novembre 2021 | 08:28

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, sembra confermare l’uscita al ribasso dal canale ascendente di medio termine. I corsi rimangono infatti al di sotto della trendline rialzista, supporto dinamico e limite inferiore del suddetto canale, al momento passante per quota 25.700. Dal punto di vista operativo, sotto 25.500 obiettivi in area 24.500, minimo dello scorso 20 settembre. Oltre 26.000 target invece a 26.540 prima ed eventualmente poi a 27.025, dove è stato di recente aperto un gap ribassita.

Nuovo affondo fino a 14.910 punti per il Dax future con scadenza dicembre, poi parzialmente recuperato con i corsi in oscillazione introno ai 15.060 punti. Operativamente, solo l’eventuale conferma del ritorno al di sopra di quota 15.460 favorirebbe però una ripresa credibile con target a 15.740 prima e in zona 16.000 poi. Sotto 14.010 obiettivi invece a 14.795, minimo dello scorso ottobre.

Situazione analoga per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre, sceso fino a quota 3.995. Operativamente, nel caso specifico, rialzi credibili oltre 4.170 con target prima a 4.200 (dove ora passa la media mobile a 50 giorni) e poi in zona 4.235/250. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a quota 3.995 con obiettivi eventuali successivi in zona 3.950.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

Mercati: Ftse Mib ancora di fronte a un bivio cruciale

Borse internazionali: il quadro tecnico della settimana al 14/01/22 di Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X