Mercati: Gel scatta nel semestre e anticipa di un anno i target

A
A
A
di Redazione 1 Dicembre 2021 | 13:01

La società marchigiana Gel archivia i dati a giugno con un balzo dei ricavi del 31% a 9,2 milioni, mentre l’Ebitda margin passa dal 9,2% al 15,6%. Ancora più forte il balzo dell’utile, salito a 1,4 milioni rispetto al sostanziale pareggio del giugno 2020. Risultati e dinamiche confortanti, grazie ai quali il management ritiene di poter anticipare a fine anno i target del Piano Industriale, che indicavano per fine 2022 ricavi a 15,3 milioni ed Ebitda margin al 17,1%, forte anche della crescita del 35% a 14,1 milioni messa a segno dal giro d’affari a fine settembre. Ecco di seguito l’analisi fondamentale su Gel elaborata dagli analisti di Market Insight.

        1. Modello di Business
        2. Ultimi Avvenimenti
        3. Conto Economico
        4. Breakdown Ricavi
        5. Stato Patrimoniale
        6. Ratio
        7. Outlook
        8. Borsa

Modello di Business

GEL, fondata nel 1979, opera nel settore del trattamento delle acque. In dettaglio, la società marchigiana progetta, produce e vende attrezzature, componenti e prodotti chimici destinati al mercato domestico-residenziale e industriale a oltre 1.500 clienti, in Italia e all’estero, in particolare Francia, Spagna, Regno Unito, Belgio ed Est Europa.

GEL, il cui centro produttivo è situato a Castelfidardo (An) offre, inoltre, un servizio post-vendita h 24, grazie a oltre 350 Centri di Assistenza Tecnica (CAT).

La società opera attraverso due divisioni:

  • Domestica, che offre un’ampia gamma di applicazioni e prodotti dedicati al trattamento delle acque per uso domestico nonché alla manutenzione dei relativi impianti residenziali;
  • Industriale, per l’offerta di applicazioni e strumentazioni destinate ai settori industriale, municipale, alberghiero, medicale e navale, principalmente con produzioni su commessa.

Ultimi Avvenimenti

La società ha reso noto che al 30 settembre 2021 il fatturato è aumentato rispetto al corrispondente periodo 2020 del 35% attestandosi a 14,1 milioni. L’incremento, spiega la nota, è ascrivibile alla crescita della divisione domestica (+28% a 11,3 milioni), ma anche alla ripresa della divisione industriale, i cui ricavi sono passati da 1,6 milioni a 2,8 milioni grazie al completamento di alcune commesse.

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi su Gel di Market Insight.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, Finnat: masse totali a 18 mld e utile a 6 mln. L’analisi

Mercati, Gismondi 1754: scattano ricavi ed Ebitda. L’analisi

Mercati: Alfonsino raddoppia i ricavi ma perde il food delivery delle small cities

NEWSLETTER
Iscriviti
X