Mercati: prove di inversione rialzista per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Dicembre 2021 | 08:05

Il Fib, future sull’indice Ftse Mib, prova a chiudere il gap ribassista aperto a 27.025 punti il 26 novembre. Per riuscirci dovrà perà conferamre il superamento della resistenza statica di breve termine posta a quota 26.540. Per contro, in caso di cedimento del supporto a 26.000 punti si profilerebbe un nuovo ribasso dei corsi con  obiettivi, nel caso, individuabili a 25.500 prima e 25.175 in seguito.

Osservando il grafico del Dax future con scadenza dicembre su base giornaliera, è possibile notare la formazione un “testa e spalle” rialzista: le due spalle sono rappresentate dal minimo del 19 luglio a 15.000 e dal recente bottom a 14.910 e la testa dal minimo del 6 opttobre a quota 14.795. Operativamente l’eventuale ritorno al di sopra della resistenza di breve termine in area 15.500 darebbe credito al recupero di ieri e in apertura di oggi con primi target 15.640 (dove ora transita la media mobile a 50 giorni) e in zona 15.800. Sotto 14.910 target invece a 14.795.

Il rimbalzo dei corsi dal supporto dinamico ascendente di medio termine dopo il recente minimo a 4.000 punti favorisce un’inversione rialzista del future sull’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre. Operativamente, al rialzo, i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a 4.200, dove al momento passa la media mobile a 50 sedute, e in seguito in area 4.250. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a quota 4.000 con obiettivi eventuali successivi in zona 3.950.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

Mercati: Ftse Mib ancora di fronte a un bivio cruciale

Borse internazionali: il quadro tecnico della settimana al 14/01/22 di Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X