Mercati, Prismi: cresce e migliora l’offerta. L’analisi

A
A
A
di Redazione 6 Dicembre 2021 | 13:01

Archiviata una semestrale positiva, con ricavi in crescita del 35% e un Ebitda in miglioramento da 0,1 a 1,8 milioni, il nuovo gruppo Prismi prosegue l’integrazione delle realtà acquisite nell’ambito dell’operazione Exo Digital, con l’obiettivo di creare una realtà unica nel settore delle marketing technologies. L’ambizione del nuovo Gruppo guidato da Paolo Romiti è quella di combinare la capacità di presidio di mercato tipica della capogruppo Prismi e le soluzioni customizzate di H2H e Wellnet per soddisfare le esigenze di digitalizzazione sia del mondo enterprise sia delle PMI. Il tutto, seguendo le linee guida del piano industriale approvato a giugno, che prefigge come obiettivi per il 2024 un fatturato di 45 milioni e un Ebitda adjusted di 11 milioni. Il 9 novembre il gruppo Prismi è protagonista con l’operazione della fusione per incorporazione di Wellnet in H2H Creative Production. La stipula dell’atto di fusione è prevista entro la fine del corrente anno. Ecco di seguito l’analisi su Prismi elaborata dagli analisti di Market Insight.

        1. Modello di business
        2. Ultimi avvenimenti
        3. Conto economico
        4. Stato patrimoniale
        5. Ratio
        6. Piano industriale 2021-2024
        7. Outlook

Modello di business

Il nuovo gruppo Prismi focalizza la propria attività su due principali segmenti. Il primo include servizi di campaign management, strategie di comunicazione media, sviluppo dell’e-commerce e funzioni tecnologiche nell’ambito del marketing digitale, come portali o intranet, per clienti di grandi dimensioni. Si tratta di soluzioni custom, tailor made, progetti strutturati appositamente per questa tipologia di clientela da H2H e Wellnet.

Il secondo filone, è legato a un’offerta industrializzata, riguarda la fornitura di prodotti di comunicazione digitale nell’ambito della Search Engine Optimization, la creazione di siti Internet, campagne di lead generation e tutte quelle attività che possono essere pacchettizzate e standardizzate, tra cui social, produzione video e fotografica, ottimizzazione di prodotti di comunicazione digitale, attività di cui si occupa Prismi e Voodoo.

I mercati di riferimento sono quindi enterprise e piccola-media impresa. L’obiettivo del gruppo è di far convergere le competenze dei due mondi, creando una realtà in grado di puntare alla media impresa combinando la capacità di presidio di mercato con la capacità consulenziale di approccio strategico.

Uno dei punti di forza del gruppo è la scalabilità, attraverso l’applicazione dei principi delle Exponential Organization. Sfruttando la tecnologia e implementando i processi di lavoro, vengono strutturate soluzioni di base su cui innestare la customizzazione per l’esigenza del cliente finale, mantenendo dei KPI economici di alta performance.

Il gruppo, pur essendo formato da differenti singolarità che esprimono importanti valori verticali, ha la capacità di integrare sinergicamente le attività e farle convergere in soluzioni nuove e distintive rispetto ai competitor. Un ulteriore valore aggiunto è dato dal presidio di settori differenti e dalla facilità nel lavorare indifferentemente sia con il B2B sia con il B2C.

Clicca qui per continuare a leggere l’analis fondamentale su Prismi di Market Insight.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, per Esi si prospetta un biennio positivo. L’analisi

Mercati: Circle determinata a cogliere le opportunità di crescita

Mercati, Websolute: positivo il 2021 e fiducia per il futuro. L’analisi

NEWSLETTER
Iscriviti
X