Mercati: colpo di reni per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 7 Dicembre 2021 | 08:01

Colpo di reni per il Fib, future sull’indice Ftse Mib, che ha oltrepassato l’importante  resistenza statica di breve periodo a 26.540 punti. Il superamento di questo ostacolo spiana infatti ai corsi la strada per andare a chiudere il gap ribassista aperto a quota 27.065 lo scorso 26 novembre. Per contro, in caso di cedimento del supporto di breve periodo a 26.315 punti profilerebbe un nuovo ribasso dei corsi con  obiettivi a 26.000 prima e 25.500 in seguito.

 

Colpo di reni anche per il Dax future con scadenza dicembre che torna testare in area 10.500 punti la resistenza statica di breve termine. Un ostacolo oltree il quale i corsi potrebbero allungare il passo fino a saggiare la media mobile a 50 sedute, al momento passante per 15.635 punti. Attenzione però: è cruciale posizionare uno stop loss (o uno stop and reverse) in area 15.400, supporto al di sotto del quale si profilerebbe una nuova discesa dei corsi verso 15.200/100.

Situazione simile per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza dicembre, prossimo al test in area 4.185 punti della resistenza statica di breve periodo, oltre la quale i successivi target diventerebbero prima 4.200 (dove ora transita la media mobile a 50 giorni) e in seguito 4.300, dove passa l’analoga media a 21 sedute. Stop loss (o stop and reverse) da posizionare però a quota 4.135 con obiettivi successivi eventualmente in zona 4.000/3.950.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in stand-by

Mercati: Ftse Mib ancora di fronte a un bivio cruciale

Borse internazionali: il quadro tecnico della settimana al 14/01/22 di Aldrovandi

NEWSLETTER
Iscriviti
X