Mercati, rally azionario: ecco cosa dice la statistica

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 13 Dicembre 2021 | 09:01

Come si classifica, in base alle statistiche, questo secondo anno di rally sull’azionario dopo la brusca discesa della primavera del 2020? Per rispondere alla domanda gli analisti di Chart of The Day hanno elaborato un grafico che mostra la performance dell’indice Dow Jones Industrial durante il secondo anno dopo tutti i più importanti picchi ribassisti accusati dal paniere azionario americano dal 1900 ai giorni nostri.

Risultato, se il secondo anno dell’attuale rally dovesse terminare in questo momento (colonna arancione), sarebbe il settimo più grande dal 1900 a oggi. Comunque, mancano ancora poco più di tre mesi per completare l’anno in esame.


Che cosa si intende per “importante mercato ribassista”? Un mercato ribassista è generalmente considerato registrare un calo superiore al 30% di un importante indice del mercato azionario come il Dow Jones o l’S&P 500.

Che cos’è una correzione del mercato azionario? Una correzione del mercato azionario si verifica quando un importante indice del mercato azionario diminuisce del 10% o più. Con quale frequenza si verifica un importante mercato ribassista? Dal 1900, ci sono stati 14 principali mercati ribassisti o uno ogni 8 anni e mezzo in media.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, azioni: ecco cosa dice la statistica per il mese di aprile

Mercati azionari: ecco cosa dice la statistica per il mese di marzo

Mercati, fenomenologia degli effetti della guerra

NEWSLETTER
Iscriviti
X