Mercati, azioni: l’outlook di BG Saxo per il 2022

A
A
A
di Redazione 24 Dicembre 2021 | 10:01

Quest’anno si è rivelato disastroso per molti titoli growth che hanno fatto bene nel 2020. “Parliamo dei titoli legati al gaming, alle bubble stock e all’e-commerce che sono stati ridimensionati dalle scelte degli investitori che hanno riconsiderato la loro esposizione verso questi titoli in virtù di tassi d’interesse più alti e di aspettative di entrate più basse. Alla luce delle attuali prospettive di inflazione e con la Fed che dovrebbe aumentare i tassi di interesse di tre volte l’anno prossimo, la crescita continuerà probabilmente ad essere sotto pressione. La ripresa della pandemia significa poi nuovi vincoli di fornitura e prezzi molto più alti per i servizi logistici e i semiconduttori che, viceversa hanno beneficiato di questi due fattori diventando i veri top performer quest’anno”. Ad affermarlo è Peter Garnry, Head of Equity Strategy  di BG Saxo, che di seguito illustra nel dettaglio le previsioni per il 2022.

In anteprima alcune delle nostre previsioni per un nuovo paniere azionario del 2022.

A gennaio abbiamo lanciato la nostra nuova struttura di ricerca azionaria incentrata su panieri tematici azionari. Abbiamo iniziato con il nostro paniere di materie prime che comprende agricoltura, energia, prodotti chimici, metalli e società minerarie. In seguito, abbiamo introdotto altri 19 panieri azionari in un’ampia gamma di azioni con tendenze a lungo termine. La nostra premessa è stata fin dall’inizio che i panieri dovessero rappresentare un’esposizione pura al tema, senza essere troppo coperti da un ETF ben progettato, rappresentare una tendenza a lungo termine e diventare la nostra lente per capire le dinamiche sottostanti nel mercato azionario.

Secondo noi i panieri tematici catturano i flussi e le tendenze degli investitori molto meglio delle classiche classificazioni GICS o degli indici nazionali di MSCI Inc.

Come mostra la tabella delle performance, quest’anno è stato caratterizzato da notevoli differenze all’interno del mercato azionario. In basso tematici come gaming, bubble stock e e-commerce che sono scesi rispettivamente del 20%, 25% e 30% poiché colpiti da aspettative di ricavi inferiori e dai tassi d’interesse più alti quest’anno, con la debolezza che probabilmente continuerà l’anno prossimo quando i tassi d’interesse a lungo termine saranno costretti a chiudere parte del gap con l’inflazione. I tre temi più performanti di quest’anno sono stati: Crypto & Blockchain (+62%), Logistica (+36%) e Semiconduttori (+31%), indicativi dell’anno che abbiamo passato. Le criptovalute hanno prosperato grazie all’afflusso di nuovo denaro e all’adozione istituzionale su una scala senza precedenti negli ultimi cinque anni. I titoli della logistica e dei semiconduttori si sono avvantaggiati grazie al potere dei prezzi in mezzo a una domanda straordinaria e a complessi vincoli di fornitura che espandono le entrate e i profitti operativi di queste aziende. Gli indicatori recenti non suggeriscono che le cose miglioreranno drasticamente nel primo trimestre e quindi ci si aspetta che questi due temi mantengano lo slancio.

Nuovi ed entusiasmanti panieri azionari sono in arrivo nel 2022

I nostri panieri a tema azionario saranno sottoposti a una revisione annuale a gennaio e alcuni di essi subiranno probabilmente dei cambiamenti. Al di fuori del processo di revisione annuale i cambiamenti avvengono solo se un’azione viene delistata, acquisita o qualche importante IPO non può essere ignorata nel tema.

Ma quali sono i nuovi temi su cui stiamo lavorando? Abbiamo ancora in cantiere il tema robotica & automazione ma si è rivelato più difficile da isolare in termini di esposizione pura e driver di rischio, ma ci aspettiamo che venga pubblicato nel 2022. Alla luce del trend ESG stiamo progettando un paniere Women leadership che si concentrerà sulle società con una quota di donne nella leadership e nel consiglio di amministrazione. Questo paniere è in cantiere per fornire agli investitori un insieme di aziende che si discostano significativamente sulla questione della leadership di genere e che quindi rappresentano un cambiamento nella società.

La crisi energetica incentrata sulle forniture di gas naturale si è evoluta in una crisi di produzione di fertilizzanti con un’impennata dei prezzi (vedi grafico) che avrà un impatto sui prezzi degli alimenti il prossimo anno. Quest’anno lanceremo un paniere alimentare che consisterà in agricoltura verticale, allevatori, produttori di semi, produttori e distributori di zucchero e caffè, attrezzature agricole. Questo paniere avrà alcune sovrapposizioni con il paniere delle materie prime, ma sarà molto più ristretto.


Nel 2021 l’industria dei veicoli elettrici si è sviluppata maggiormente e molti produttori di EV puri sono diventati quotati in borsa, compresi i fornitori di stazioni di ricarica. Questo significa che espanderemo il paniere delle batterie per includere i produttori di EV e le stazioni di ricarica: il criterio per i produttori di auto tradizionali da aggiungere a questo paniere è quello di avere più del 50% delle entrate provenienti da veicoli elettrici a batteria. Stiamo considerando, come parte di questo cambiamento, di isolare i veicoli elettrici dal paniere della trasformazione verde e rinominarlo in energia rinnovabile. Il paniere delle energie rinnovabili si concentrerà su solare, eolico, idrogeno, idroelettrico, bioplastica e rame.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Road to ITForum: con Consultique consulenza finanziaria indipendente e d’eccellenza

A ITForum Etn tematici e certificati Recovery Bonus sotto la lente

Road to ITForum, Forex: didattica al top con ActivTrades

NEWSLETTER
Iscriviti
X