Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future in stand-by

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 11 Gennaio 2022 | 08:20

Sebbene quella odierna potrebbe rivelarsi la quinta seduta consecutiva caratterizzata da una candela ribassista, il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2022, resta graficamente inserito in un canale ascendente dalla fine dello scorso mese di novembre. Per ora quindi niente allarmismi ribassisti di medio termine. Dal punto di vista operativo, tuttavia, in ottica di breve periodo, è cruciale la tenuta del supporto statico in zona 27.000 punti. In caso contrario, si profilerebbe una nuova correzione con obiettivi in zona 26.500. Per contro, al rialzo, i prossimi obiettivi tecnici sono individuab ili a 27.750 prima e oltre la soglia dei 28.000 punti in seguito.

La tenuta del supporto in area 15.800 punti favorisce un recupero per il Dax future con scadenza marzo 2022. In quest’ottica, al rialzo, i prossimi target tecnici dei corsi sono individuabiuli in prima battuta a quota 16.000 e in seguito, eventualmente,16.145/16.200. Per contro, il cedimento del sostegno a 15.800 potrebbe innescare una correzione con obiettivi a 15.660 prima e ed eventualmente a 15.500 in seguito.

Scenario analogo per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza marzo 2022 che ha per ora confermato la tenuta del supporto a 4.215 punti. Dal punto di vista operativo, in questo caso, al rialzo i prossimi obiettivi sono individuabili a 4.350 in prima battuta ed eventualmente sul top di novembre (storico) in area 4.400. Per contro, sotto 4.215 target a 4.180 prima e 4.110 in seguito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: un passo avanti e uno indietro per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Mercati: il punto tecnico della settimana di Sartorelli del 18/05/22

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X