Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banco Bpm a Tenaris

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 17 Gennaio 2022 | 11:00

Equita assegna un buy a:

Banco Bpm con prezzo obiettivo di 3,50 euro (il titolo tratta con un P/E 2022 di 6.4x e un P/TE di 0.4x, a sconto rispetto alla media di settore di 0.6x, secondo gli analisti della Sim milanese), Iren con target price di 3,50 euro (rilevato un impiano solare da 122 MW, il più grande d’Italia), Leonardo con fair value di 8,80 euro (nuovo contratto da 260 mln di euro nell’elettronica per la difesa) e MutuiOnline con obiettivo di 50 euro (il processo di vendita di Facile.it da parte di EQT dovrebbe partire ad
aprile).

Bestinver valuta buy:

Gibus con obiettivo di 20-21 euro (ricavi 2021 migliori delle attese), Leonardo con fair value di 7-8 euro e Tenaris con target di 10,50-11,50 euro in scia all’incremento del numero di pozzi petroliferi attivi in Nord America.

Banca Akros assegna un buy a:

Leonardo con fair value di 9,25 euro e Stellantis con obiettivo di 22 euro (John Elkann e l’ad Carlos Tavares probabilmente commenteranno l’andamento del 2021 il prossimo 19 gennaio in occasione del primo anniversario della creazione del gruppo).

Giudizio accumulate inoltre per Prysmian con target di 37 euro (nuovo contratto negli Emirati Arabi Uniti da 200 mln di euro) e Telecom Italia con fair value di 0,51 euro (secondo rumors, Cdp non starebbe studiando alcuna operazione su Tim con l’azionista Vivendi).

Intesa SanPaolo giudica buy:

Comer Industries con target di 29,60 euro (risultati 2021 migliori delle stime), Salcef con obiettivo di 1,93 euro (aumentata la quota in Privé Revaux) e Telecom Italia con fair value di 0,47 euro.

Giudizio add inoltre per Brunello Cucinelli con target di 62,60 euro in scia alla presentazione della nuona collezione uomo, Eni con obiettivo di 14,50 euro (secondo quanto riportato da Reuers, il fondo di investimento Usa Sixth Street Partners sarebbe il candidato favorito per Enipower, la controllata di Eni dedicata alla generazione di energia elettrica, e sarebbe in trattative avanzate per rilevarne una quota di minoranza), Generali con fair value di 20,50 euro (Romolo Bardin, ad di Delfin, ha comunicato le proprie dimissioni dal Consiglio della compagnia assicurativa, facendo riferimento “alle modalità operative e ad alcune scelte del consiglio e dei comitati a cui partecipa, con particolare riguardo anche al processo di formazione della lista del Cda”), Prysmian con target di 38,20 euro e Safilo con obiettivo di 1,93 euro.

Mediobanca valuta outperform:

Atlantia con obiettivo di 21,20 euro (Edizione ha aumentato la propria quota al 33%), Iveco Group con fair value di 13,80 euro (rating BBB- e outtlook stabile da Fitch), LuVe con target di 26,20 euro, Mondadori con obiettivo di 3 euro (il titolo è entrato a far parte dell’indice Ftse Itlia Mid Cap), Philogen con fair value di 23,20 euro (Sergio Dompè ha acquisto sul mercato circa 27mila azioni), Saipem con target di 2,40 euro (in lizza per un nuovo contratto in Qatar) e Unieuro con obiettivo di 22,50 euro (ha rivisto al rialzo le attese di ricavi per l’esercizio che termina a fine febbraio alla luce del robusto andamento del fatturato dei primi nove mesi).

Intermonte giudica outperform:

Abitare In con target di 9,70 euro in scia ai risultati 2020/2021 in linea con la guidance e all’espansione della pipeline.

Jp Morgan valuta buy:

Eni con fair value di 19 euro, alzato dai precedenti 18 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Cnh Industrial a UniCredit

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Alkemy a Unipol

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da A2a a Tamburi

NEWSLETTER
Iscriviti
X