Mercati: in arrivo i bividend. Ecco cosa sono

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 20 Gennaio 2022 | 10:01

La data si prannuncia di portata storica: il prossimo 16 marzo verranno pagati i primi dividendi in Bitcoin, i “bividend”, come li hanno denominati Oltreoceano. E dagli Usa, noblesse oblige, arriva infatti l’iniziativa di staccare le prime cedole al mondo nella criptovalute: sarà nel dettaglio, come riportato da Cryptonomist.ch, la società quotata al Nasdaq Btcs, società con sede a Silver Spring nel Maryland attiva nella fornitura di servizi blockchain, che ha proposto di pagare 0,05 dollari per azione in Bitcoin agli azionisti che lo vorranno. Chi invece non aderirà all’iniziativa potrà comunque ricevere i dividendi in dollari.

BTCS apre la stagione dei dividendi pagati in Bitcoin

Come riportato da Reuters, le quotazioni di BTCS sono cresciute del 20% circa dopo l’annuncio, toccando il nuovo massimo delle ultime sei settimane.

L’ad di BTCS, Charles Allen, ha dichiarato: Vogliamo premiare i nostri azionisti di lunga data per il loro continuo supporto e incoraggiare la libertà finanziaria fornendo i mezzi per consentire la proprietà diretta di Bitcoin e altre risorse digitali”.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X