Mercati, Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 in cerca di un supporto di breve termine

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 24 Gennaio 2022 | 08:03

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2022, ha incrociato al ribasso a quota 26.965 la media mobile a 50 sedute avvicinandosi poi al supporto statico di breve termine in area 26.500, senza però testarlo. I corsi hanno quindi recuperato (parzialmente) terreno e al momento si muovono intorno ai 26.795 punti.  Operativamente, al rialzo i prossimi obiettivi tecnici sono individuabili prima a 26.175 e poi in zona 26.500. Al ribasso invece i target sono individuabili a 26.500 prima e in seguito a 26.215 punti.

Dopo essere sceso nell’intraday di venerdì scorso fino a toccare un minimo a 15.435 punti, il Dax future con scadenza marzo 2022 prova timidamente a rialzare la testa con movimenti in area 15.530. Solo però l’eventuale conferma del ritorno al di sopra dell’attuale resistenza statica (ex supporto) a quota 15.600 potremmo assistgere a una credbile inversione rialzista con obiettivi prima a 15.895 (dove transita ora la media mobvile a 21 sedute) e poi in zona 16.000/16.070. Per contro, l’eventuale discesa al di sotto di 15.435 punti innescherebbe una discesa verso 15.230 prima e 15.095 poi.

Situazione simile per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza marzo 2022, che dopo aver toccato un minimo a 4.165 ha recuperato parzialmente terreno muovendosi ora a ridosso della resistenza statica in zona 4.200. Operativamente, al rialzo i prossimi obiettivi sono individuabili a 4.250 prima e in zona 4.300/4.425 in seguito. Sotto 4.165 target potenziali invece a 4.150 prima e 4.110/4.100 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: un passo avanti e uno indietro per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Mercati: il punto tecnico della settimana di Sartorelli del 18/05/22

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X