Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future tornano a ridosso dei supporti

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 27 Gennaio 2022 | 08:12

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2022, torna ad avvicinarsi al test in area 26.000 punti del supporto dinamico ascendente e limite del canale rialzista all’interno del quale si muovono i corsi dalla fine dello scorso luglio. Un baluardo al di sotto del quale gli eventuali prossimi target diventerebbero 25.630 prima e 25.080 in seguito. Al rialzo, per contro, oltre la trendline discendente di breve termine a 25.570, i prossimi target sono individuabili a 27.200 prima ed aventualmente a 27.500 poi.

Torna ad accusare una correzione il Dax future con scadenza marzo 2022, sceso nuovamente in prossimità della soglia tecnica e psicologica dei 15.000 punti base. Un ritracciamento del recupero di ieri e dell’altro ieri che potrebbe preludere a una ulteriore discesa dei corsi verso il minimo intraday toccato il 24 gennaio a quota 14.830. Al rialzo, per contro, l’evential econferma del superamento della resistenza dinamica discendente di breve termine in area 15.400 favorirebbe un allungo verso 15.600 prima ed eventualmente in zona 15.800 poi.

Scenario simile per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza marzo 2022, che è andato a testare in zona 4.025 punti il supporto dinamico ascendente di medio periodo al di sotto del quale potrebbe correggere ulteriormente verso l’area 3.995/3.980. Al rialzo invece, nel caso in cui il derivato dovesse riuscire a tornare al di sopra di quota 4.150, i prossimi obiettivi diventerebbero prima a 4.200 punti e in seguito in zona 4.250.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: possibilità di recupero per l’Euro

Mercati: il punto tecnico della settimana di Sartorelli del 25/05/22

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future ancora ingabbiati in un trading range

NEWSLETTER
Iscriviti
X