Wall Street, prosegue il rally dei bancari

A
A
A

A spingere al rialzo il mercato il buono, e inatteso, dato sull’occupazione nel settore privato e le dichiarazioni della Fed che ha ribadito la sua volontà di fare la sua parte nel processo di stabilizzazione dei mercati.

di Redazione31 luglio 2008 | 07:30

Seduta di ieri positiva per Wall Street con l’indice S%P 500 in rialzo dell’1,67% ed il Nasdaq Composite dello 0,44%. A spingere al rialzo il mercato il buono, e inatteso, dato sull’occupazione nel settore privato e le dichiarazioni della Fed che ha ribadito la sua volontà di fare la sua parte nel processo di stabilizzazione dei mercati.

In recupero tutto il settore petrolifero, grazie ad al prezzo in rialzo del greggio tornato a 127 dollari al barile.

Positivo, anche se solo dello 0,07%, l’indice Nikkei 225. Sulla piazza nipponica si difendono bene i titoli difensivi.

In Europa il future sull’Eurostoxx 50 è sostanzialmente invariato.

Ancora ben sostenuto il mercato obbligazionario con il bund stabilmente al di sopra di 112 dalla serata di ieri.

Il dollaro USA torna al di sopra di 1,56 men tre lo Yen si mantiene piuttosto stabile a 168,50.

Oggi in Italia le seguenti aziende riportano i risultati trimestrali: Generali, Brembo, Enel, Eni, Luxottica e Mediolanum.

 


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Diamanti in banca, UniCredit ai clienti: “Resta cu’mme”

Secondo l’associazione Aduc, la banca offrirebbe un bonus ai clienti che mostrano disaffezione ver ...

Al via la Tol Expo: protagonisti il trading online e l’educazione finanziaria

Due giorni per fare il punto sulle novità del trading online attraverso 70 seminari e 40 sessioni e ...

Investimenti, le criptovalute tra minaccia e opportunità

Bitcoin & C: minaccia o nuova opportunità? A Perugia il 1° febbraio una tavola rotonda e un wo ...