Euronext lancia il nuovo programma di pre-IPO TechShare

Euronext ha annunciato il lancio della settima edizione del suo programma di pre-IPO, TechShare. Il programma di formazione paneuropeo è dedicato alle società Tech europee che mirano alla quotazione nei prossimi 1-3 anni.

Quest’anno partecipano al programma 121 società Tech in 10 Paesi europei: Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Portogallo, Spagna e Svizzera.

Nella giornata di oggi prende il via il programma italiano con 16 nuove società. Le imprese selezionate sono: Bending Spoons, Buoninfante, Cortilia, DoveVivo, Graded, Homepal, Igenius, Kineton, MIR, Nanomnia, Objectway, Poggipolini, Roboze, Wise, YOLO, Young Platform.

La maggior parte delle società che partecipa a TechShare proviene dal settore della tecnologia, dei media e delle telecomunicazioni (TMT) (64%) e da quello delle Scienze (27%), con un numero crescente di Cleantech (7%). Le aziende che partecipano a TechShare generano un fatturato medio annuo di circa €32 milioni e impiegano circa 150 persone. I partecipanti hanno raccolto in media €14 milioni nel 2020. La maggior parte è attualmente sostenuta da fondi di private equity o venture capital.

Programma di formazione di sei mesi

A partire dalla fine di gennaio, i 121 partecipanti inizieranno il loro percorso approfondendo la roadmap verso un’IPO, attraverso un programma di formazione di sei mesi suddiviso in diversi moduli complementari. Sono previste sessioni di workshop in ogni Paese con partner esperti che seguiranno il processo di IPO, la prospettiva legale, la valutazione dell’IPO, l’equity story, la comunicazione finanziaria, il governo societario e i requisiti post-quotazione. Le aziende beneficeranno anche di ampie sessioni di coaching individuale con società di revisione, avvocati, specialisti della comunicazione e specialisti di investor relations, che forniranno una consulenza personalizzata.

Nel corso del programma, i dirigenti delle aziende europee operanti nei settori delle Scienze, Cleantech e TMT condurranno sessioni con esperti e workshop di gruppo. Tra gli argomenti trattati: la mentalità imprenditoriale, le strategie di espansione, l’attrazione di talenti e la gestione della proprietà. Complessivamente, contribuiranno al programma 67 partner professionisti provenienti dall’ecosistema finanziario europeo.

A partire dal lancio di TechShare nel 2015, più di 650 società hanno partecipato al programma di pre-IPO di Euronext di cui, nel 2021, si sono quotate sui mercati Euronext:

  • Choice NV (quotazione diretta, nessun capitale raccolto – 26 febbraio)
  • OBIZ S.A. (€11,3 milioni raccolti – 26 maggio)
  • Transitions Evergreen (reverse listing – nessun capitale raccolto – 21 giugno)
  • Biotalys (€47,5 milioni raccolti – 2 luglio)
  • Enogia (€11,1 milioni raccolti – 14 luglio)
  • Astrocast (€37,4 milioni raccolti – 25 agosto)
  • Afyren (€70,4 milioni raccolti – 1 ottobre)
  • Waga Energy (€126,2 milioni raccolti – 27 ottobre)
  • MotorK (€74,7 milioni raccolti – 5 novembre)
  • HealthBeacon (€25,0 milioni raccolti – 15 dicembre)

Stéphane Boujnah, CEO e Presidente del Consiglio di Amministrazione di Euronext, ha detto: “Euronext è fortemente impegnata nel supportare la crescita europea, fornendo alle aziende tecnologiche un ecosistema unico incentrato sulle loro esigenze. Dopo un anno record di quotazioni nel 2021 e in qualità di sede leader in Europa per quotazioni di società Tech, siamo diventati il mercato di riferimento per questo settore nel finanziare le fasi di crescita attraverso un’IPO”.

Programma di formazione di sei mesi

A partire dalla fine di gennaio, i 121 partecipanti inizieranno il loro percorso approfondendo la roadmap verso un’IPO, attraverso un programma di formazione di sei mesi suddiviso in diversi moduli complementari. Sono previste sessioni di workshop in ogni Paese con partner esperti che seguiranno il processo di IPO, la prospettiva legale, la valutazione dell’IPO, l’equity story, la comunicazione finanziaria, il governo societario e i requisiti post-quotazione. Le aziende beneficeranno anche di ampie sessioni di coaching individuale con società di revisione, avvocati, specialisti della comunicazione e specialisti di investor relations, che forniranno una consulenza personalizzata.

Nel corso del programma, i dirigenti delle aziende europee operanti nei settori delle Scienze, Cleantech e TMT condurranno sessioni con esperti e workshop di gruppo. Tra gli argomenti trattati: la mentalità imprenditoriale, le strategie di espansione, l’attrazione di talenti e la gestione della proprietà. Complessivamente, contribuiranno al programma 67 partner professionisti provenienti dall’ecosistema finanziario europeo.

I partner che supportano l’iniziativa in Italia sono 14: Allinvest, Berenberg, CMS, Deloitte, IR Top Consulting, Midcap Partners, PwC Legal, Value Track, V-Finance. Selection Partner: Endeavor, ELITE, Growth Capital, InnovUp, Federchimica AssoBiotec.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!