Asset allocation: Piazza Affari in vista una ricca stagione di dividendi

A
A
A
di Redazione 28 Febbraio 2022 | 10:29

I recenti ribassi di Borsa causati dall’attacco della Russia all’Ucraina e la conseguente correzione dei listini azioni hanno reso più attraenti i rendimenti dei dividendi dei titoli. Anche a Piazza Affari, dove la stagione dei dividendi si annuncia ricca con circa 30 mld di euro in distribuzione a partire dalle prossime settimane quasi il 50% in più rispetto al 2021 escludendo le operazioni una tantum.

Nel dettaglio, Affari & Finanza, inserto del lunedì del quotidiano La Repubblica, indica UnipolSai e Banca Mediolanum con un rendimento alle quotazioni attuali sopra il 7%. Mediobanca, Eni, Unipol, Anima ed Enel dal 6% in su.

A dominare la classifica tra le società a grande capitalizzazione ci sono soprattutto realtà finanziarie (da Azimut a Banco Bpm, da Generali a Banca Generali, tutte con un rapporto tra dividendo e prezzo di Borsa ben oltre il 5%), complice il fatto che è venuto meno il divieto di distribuire utili imposto dalle autorità di settore allo scoppio della pandemia, una misura decisa per poter gestire eventuali crisi sistemiche. Cedole generose sono in arrivo anche da numerose utility (come Enel, Snam e A2a) e da qualche realtà industriale, per un “dividend yield” medio atteso tra i titoli quotati a Milano intorno al 4,2 per cento.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X