Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti A2a a Unieuro

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 24 Marzo 2022 | 11:00

Bestinver giudica buy:

Gibus con prezzo obiettivo di 20-21 euro (oggi i risultati del 2021), Nvp con fair value di 4,20-4,60 euro (Banijay ha confermato l’acquisto di Groenlandia Group) e Stellantis con target price di 26-28 euro (acordo con LG Energy Solution per una giga factory in Canada).

Banca Akros valuta buy:

Azimut con obiettivo di 26 euro (Timone Fiduciaria ha incrementato la propria quota al 23,8%), Digital Magics con target di 5,80 euro in scia ai risultati del 2021, Italian Wine Brands con fair value di 50 euro, ridotto però dai precedenti 55 euro dopo i risultati del 2021, Net Insurance con obiettivo di 8,10 euro in scia ai risultati 2021, Tamburi Investment Partners con target di 12,30 euro (il titolo tratta con uno sconto del 14% sul Nav al momento) e Unieuro con obiettivo di 27 euro in scia ai risultati trimestrali preliminari.

Giudizio accumulate inoltre per Danieli con fair value di 22,50 euro, migliorato dai precedenti 21,30 euro (nuovo importante ordine da Nucor), Intesa SanPaolo con target di 2,90 euro (emesso emesso un Additional Tier 1 per a importo totale di 1 mld di euro), Prysmian con obiettivo di 37 euro (confermato l’investimento da un mld di euro per la transazione energetica) e Telecom Italia con fair value di 0,40 euro (Kkr in una lettera ha ribadito la richiesta di un periodo di due diligence ed escluso che la propria offerta, se andasse in porto, modificherebbe in maniera significativa la struttura debitoria del gruppo, riferisce una fonte vicina al dossier).

Equita assegna un buy a:

A2a con target di 1,95 euro (maggiori canoni idroelettrici in Lombardia e autorizzazione per emettere bond fino a 1 mld di euro), Danieli con obiettivo di 32 euro, Elica con fair value di 4 euro (feedback dalla Star Conference), Intesa SanPaolo con target di 3,20 euro, Italian Exhibition Group con fair value di 3,80 euro (oggi i risultati del 2021), Italian Wine Brands con obiettivo di 44,50 euro, ridotto però dell’11% dal precedente in scia ai maggiori input costs, Ivs con target di 7 euro (feedback dalla Star Conference), Leonardo con fair value di 11 euro, migliorato del 3% (anche l’Italia porterà la spesa militare al 2% del Pil), Mondadori con target di 3 euro (feedback dalla Star Conference), OpenjobMetis con fair value di 13,20 euro (feedback dalla Star Conference), Poste Italiane con obiettivo di 13 euro, ridotto però del 7% dopo i risultati e Technogym con target di 9,30 euro, ridotto però del 6% dopo i risultati del 2021.

Intesa SanPaolo valuta un buy a:

Acea con fair value di 22,20 euro (closing della vendita di asset nel fotovoltaico con Equitix), Aeffe con prezzo obiettivo di 2,70 euro, ridotto però dai precedenti 3,20 euro in scia ai risultati del 2021, Datalogic con target price di 16 euro in scia alla Star Conference di Borsa Italiana, Esprinet con obiettivo di 18 euro (Star Conference), Equita Group con fair value di 4,70 euro (Star Conference), Fila con target di 13,20 euro dopo i risultati del 2021, Growens con obiettivo di 6,60 euro dopo i risultati 2021, Maire Tecnimont con target di 5,30 euro (nuovo contratto da 230 mln di doollari), Newlat Food con fair value di 10,50 euro (Star Conference), Orsero con target di 17,30 euro (Star Conference), Seco con obiettivo di 9,50 euro (Star Conference), Sit con fair value di 13,70 euro dopo la trimestrale, Technoprobe con obiettivo di 9 euro in scia alla competitività della società nel settore di attività, Tinexta con target di 40,90 euro (Star Conference) e Valsoia con fair value di 17,50 euro, tagliato però dai precedenti 20 euro dopo i risultati del 2021.

Giudizio add inoltre per Alkemy con obiettivo di 22 euro in scia ai risultati del 2021, illimity con target di 14 euro (Star Conference), Poste italiane con obiettivo di 13,50 euro dopo i risultati del 2021 e l’update della guidance, Reply con fair value di 171,70 euro (Star Conference) e SanLorenzo con fair value di 45,60 euro (Star Conference).

JP Morgan giudica overweight:

FinecoBank con prezzo obiettivo di 19 euro (inizio copertura titolo).

Integrae Sim valuta buy:

Nusco con target price di 2,80 euro.

Envent assegna un outperform a:

Dba Group con fair value di 2,74 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X