Commodity: il palladio torna sugli scudi. Le ragioni, i target e gli Etc

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 12 Aprile 2022 | 15:02

Torna sugli scudi il palladio dopo la sospensione di due tra le più grandi raffinerie russe da parte delle Borse di Londra e Chicago. Uno scenario che ha attratto la speculazione considerando che la Russia produce circa il 40% del metallo largamente utilizzato nei convertitori catalitici delle auto.

Il quadro tecnico del palladio

Il prezzo spot del palladio ha beneficiato di un rimbalzo tecnico dopo il test a quota 2.200 dollari per oncia del supporto dinamico ascendente di medio termine. Un movimento che ha spinto i corsi a incrociare al rialzo le medie mobili a 21 e 50 sedutee, al momento rispettivamente a quota 2.358 e 2.435 dollari per oncia.

Operativamente, al rialzo i prossimi target del metallo sono individuabili in prima battuta a quota 2.640 e in seguito eventualmente in area 2.800. Attenzione però: è essenziale posizionare uno stop loss (o stop and reverse) a quota 2.345.

Gli Etc sul palladio a Piazza Affari

Per sfruttare un potenziale, ulteriore,rialzo del palladio a Piazza Affari sono disponobili i seguienti Etc: Wisdomtree Physical Palladium, Xtrackers Physic Palladium Eur Hedg Etc e Wisdomtree Palladium 2x Daily Leveraged

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X