Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Unipol

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 13 Aprile 2022 | 11:00

Equita valuta buy:

Atlantia con target di 20,50 euro (secondo Reuters, i Benetton e Blackstone starebbero lavorando a un premio del 30% sulla media dei prezzi degli ultimi sei mesi, con un’offerta che potrebbe arrivare già oggi), Autogrill con fair value di 7,50 euro nonostante il calo del traffico autostradale in Italia a marzo, Banco Bpm con obiettivo di 3,70 euro (esercizio della call option sull’81% del capitale di Bipiemme Vita), Cy4Gate con target di 13,50 euro (concluso il primo corso di formazione inerente al prodotto di Cybersecurity RTA), Estrima con fair value di 4,40 euro (nuovo servizio Birò Share a Procida con dieci veicoli), Finecobank con target di 18 euro in vista dei risultati del primo trimestre in calendario il 10 maggio, Mediobanca con obiettivo di 12,80 euro (conferma di essere pienamente legittimata a esercitare i diritti di voto relativi alle azioni Generali prese a prestito), MutuiOnline con fair value di 48 euro (il ciclo positivo del real estate residenziale dovrebbe continuare nei prossimi mesi/anni), Illimity Bank con obiettivo di 14,70 euro (il management vede una ricca pipeline sul mercato con diverse opportunità che potrebbero realizzarsi nel secondo semestre), Nexi con fair value di 18 euro (l’integrazione con Sia/Nets procede secondo i piani con 100 mln di euro di sinergie di cassa previste per il 2022) Poste Italiane con target di 6,20 euro (l’11 maggio i risultati del primo trimestre), Revo con fair value di 12 euro (OverX rappresenterà un significativo vantaggio competitivo), Salvatore Ferragamo con obiettivo di 20,50 euro, ridotto però del 7% in vista dei risultati del primo trimestre, Stellantis con target di 20 euro (annunciata una riorganizzazione dei servizi finanziari in Cina), Terna con fair value di 7,90 euro (Vittorio Colao ha commentato che una potenziale rete unica  con Snam avrebbe senso a patto che sia pro-concorrenza e non alteri le dinamiche di mercato) e Unipol con target di 6,70 euro (secondo MF avrebbe rilevato la società i.Car, specializzaa negli antifurti per automobili).

Banca Akros assegna un buy a:

Azimut con obiettivo di 26 euro (nuovo deal nel private market in Usa), Cnh Industrial con target di 18 euro (gli Usa aumenteranno la produzione di etanolo derivato dal mais) e Sciuker Frames con fair value di 15 euro (sebbene i principali gruppi bancari italiani starebbero valutando di sospendere ulteriormente l’acquisto di Credito d’imposta Superbonus dovuto all’attuale quadro).

Giudizio accumulate inoltre per Atlantia con obiettivo di 18,50 euro, Brunello Cucinelli con target di 60 euro (oggi i risultati preliminari delle vendite relative al primo trimestre), Campari con fair value di 11 euro (l’assemblea ha approvato il bilancio consolidato 2021) e Telecom Italia con obiettivo di 0,40 euro (Iliad sarebbe interessato a rilevare la divisione Consumer di Telecom una volta che verranno separate le attività tra rete e servizi).

Bestinver valuta buy:

Atlantia con target di 19-20 euro, Stellantis con obiettivo di 26-28 euro e Telecom Italia con fair value di 0,68-0,78 euro.

Intesa Sanpaolo giudica buy:

Aeffe con target price di 2,70 euro (acquistate azioni proprie per un ammontare pari allo 0,21% del capitale), Banco Bpm con prezzo obiettivo di 3,70 euro in scia al possibile interesse, secondo rumors, di Axa per la divisione assicurazioni dell’istituto milanese, Growens con fair value di 6,60 euro in scia ai dati preliminari relativi alle vendite del primo trimestre di quest’anno, Maire Tecnimont con target di 5,30 euro (nuovo contratto da 185 mln di dollari), Pattern con obiettivo di 7,80 euro, ridotto però dai precedenti 7,70 euro in scia ai risultati del 2021 e UniCredit con fair value di 16,90 euro (la banca è esposta per 575 milioni di euro nei confronti di Russian Railways, la società russa omologa delle nostre Ferrovie dello Stato che ieri è stata dichiarata insolvente).

Giudizio add inoltre per Banca Generali con target di 41,40 euro dopo i dati della raccolta relativa al mese di marzo.

Credit Suisse assegna un outperform a:

Prysmian con obiettivo di 35 euro (secondo gli analisti dell’istituto elvetico la domanda dei cavi terrestri e sottomarini crescerà a un livello aggregato annuale del 28% fino al 2025).

Deutsche Bank valuta buy:

Leonardo con fair value di 7,80 euro (previsto un aumento annuo delle vendite del 5% fino al 2025).

Exane giudica outperform:

Ferrari con target di 255 euro.

Kepler Cheuvreux valuta buy:

STM con obiettivo di 50 euro, ridotto però dai precedenti 60 euro dopo la correzione accusata dal Nasdaq.

Banca Finnat assegna un buy a:

Portobello con fair value di 77 euro, migliorato dai precedenti 57,70 euro (atteso un raddoppio della superfice di vendita).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti