Mercati: Fib, Dax, Euro Stoxx 50 future confermano il downtrend

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Maggio 2022 | 08:21

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, è stato respinto per l’ennesima volta dalle medie mobili al 21 e 50 sedute al momento coincidenti a quota 24.000. Confermato così il downtrend di fondo. Operativamente, al ribasso i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a 23.000 punti e poi in area 22.570. Per contro, oltre la soglia dei 24.000 punti obiettivi in area 24.650.

Il Dax future con scadenza giugno si conferma impostato al ribasso dopo il mancato superamento della trendline discendente di medio termine in area 14.050 punti. Dal punto di vista operativo quondi solo oltre questo livello si profilerebbe lo sviluppo di un credibile uptrend con target potenziali nel caso in zona 14.400 prima e 14.620 punti poi. Per contro, il cedimento del supporto in zona 13.600 innescherebbe una nuova correzione con primi target in area 13.345/13.250.

Scenario analogo per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza di giugno, incapace per ora di oltrepassare la resistenza a 3.770 punti. Dal punto di vista operativo, in questo caso, oltre questo ostacolo potanziali target in zona 3.885/3945. Sotto il supporto a 3.600 target invece a 3.520 prima ed eventualmente a 3.450 in seguito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future avanti a marcia ridotta

Forex, l’Euro/Dollaro abbandona il canale rialzista. I prossimi target

Forex, L’Euro/Yen supera la trendline ribassista di lungo termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X