Mercati, Beghelli: più margini e meno debito. L’analisi

A
A
A
di Redazione 4 Maggio 2022 | 13:01

Nel 2021 Beghelli ha registrato una solida ripresa dei ricavi accompagnati da un miglioramento della redditività e da un’ulteriore diminuzione del debito, evidenziando una crescita dei risultati sia rispetto al 2020 sia al 2019. Un recupero frutto anche del piano di riorganizzazione industriale messo in atto dalla società negli ultimi anni, con l’obiettivo di recuperare marginalità operativa e supportare la crescita dei ricavi. La strategia di Beghelli mira a cogliere le opportunità derivanti dal rinnovamento del settore dell’illuminazione in chiave ‘green’ a livello europeo, al rafforzamento della leadership sull’illuminazione di emergenza, a cui si aggiungono le importanti prospettive legate la business della sanificazione dell’aria e ai prodotti e servizi dedicati agli anziani con la linea Salvalavita. In questo scenario, ecco di seguito l’analisi fondamentale di Beghelli elaborata da Market Insight.

        1. Modello di business
        2. Ultimi avvenimenti
        3. Conto economico
        4. Breakdown ricavi
        5. Stato patrimoniale
        6. Ratio
        7. Scenario
        8. Outlook
        9. Borsa

Modello di business

Fondato nel 1982, il Gruppo Beghelli progetta, produce e distribuisce – anche con offerta abbinata di prodotti e servizi – apparecchi per l’illuminazione tecnico professionale, per il settore della illuminazione di emergenza e realizza inoltre sistemi elettronici per la domotica e la sicurezza industriale e domestica.

Nel corso di 40 anni di esperienza, l’azienda ha guadagnato la posizione di leadership nel mercato italiano ed europeo nel settore dell’illuminazione di emergenza.

Nel 2016, Beghelli ha completato un turnaround industriale, rifocalizzando il business sul lancio di nuovi prodotti e recuperando stabilità finanziaria attraverso una politica di riduzione dei costi e ottimizzazione dei processi.

Il Gruppo reputa fondamentale l’attività di ricerca, a cui riserva ingenti investimenti, pari a circa il 4% dei ricavi annui, per sviluppare prodotti tecnologicamente innovativi sia per quanto riguarda l’aspetto funzionale, sia per il design.

L’attività di ricerca è svolta all’interno dei propri laboratori e centri sperimentali che effettuano anche la progettazione, ingegnerizzazione, collaudo e certificazione dei prodotti.

La cultura della sostenibilità e la tecnologia a servizio delle comunità sono da oltre 20 anni al centro della vision aziendale. Le urgenze ambientali, insieme a quelle legate alla sicurezza delle comunità, sono per Beghelli un impegno a trovare soluzioni sempre migliori, in grado di migliorare la vita delle persone e tutelare il Pianeta con azioni e strumenti concreti.

Un impegno che si traduce in una strategia mirata a cogliere le opportunità derivanti dal settore dell’illuminazione a risparmio energetico, al rafforzamento della leadership sull’illuminazione di emergenza, a cui si aggiungono le importanti prospettive legate la business della sanificazione dell’aria e ai prodotti e servizi dedicati agli anziani con la linea Salvalavita.

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi fondamentale di Beghelli elaborata da Market Insight.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Finanza.tech: occhi puntati alla business intelligence. L’analisi

Mercati, Osai: ripresa della crescita dal 2023. L’analisi

Mercati, Cellularline: incoraggianti prospettive di breve e medio termine

NEWSLETTER
Iscriviti
X