Mercati: Fib avanti piano, Dax ed Euro Stoxx 50 future in stand-by

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Maggio 2022 | 07:54

Avanti piano, molto piano, ma avanti. Questa la marcia del Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, dal minimo dello scorso 9 maggio a 22.420 punti. Nel dettaglio, i corsi hanno superato la soglia tecnica e psiciologica dei 24.000 punti e ora puntano verso i successivi target a 22.420 e 24.930 punti. Probabili ribassi, per contro, sotto la media mobile a 50 sedute attualmente passante per quota 23.865 con obiettivi successivi a 23.320 prima e 22.815 in seguito.

Sebbene sia ancora inserito in un trading range, il Dax future con scadenza giugno, sta per completare una formazione triangolare il cui vertice, individuabile a quota 14.000, potrebbe rappresentare il punto di partenza di un uptrend o di un downtrend. La direzione eventuale sarà confermata dal superamento della resistenza a 14.310 punti o dalla violazione del supporto a 13.850. Oltre 14.310 target potenziali a 14.500/14.620 e poi a 14.840/15.000. Sotto 13.850, obiettivi invece a a 13.670 prima e 13.500 in seguito.

Situazione simile per il l’EuroStoxx 50 con scadenza di giugno, ora alle prese con un triangolo con vertice a 3.700 punti. In questo caso, oltre la resistenza a 3.775 obiettivi a 3.885 prima e 3.945 in seguito. Sotto 3.630 target per contro in zona 3.575 prima e in area 3.500 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X