Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future respinti dalle resistenze

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Giugno 2022 | 08:25

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, non è per il momento riuscito a superare la resistenza statica a 24.930 punti con la conseguenza di accusare un movimento correttivo che sta riportando i corsi al test delle medie mobili a 50 e 21 sedute, ora rispettivamente a quota 23.955 e 23.825. Rialzi quindi credibili solo oltre il suddetto ostacolo con eventuali target in zona 25.350/25.670 punti.

Il mancato superamento della resistenza statica a 14.600 punti sta innescando una correzione sul Dax future con scadenza giugno. Operativamente, al ribasso i prossimi target sono ora individuabili prima a 14.140 punti (dove ora transita la media mobile a 50 sedute) e poi eventualmente in area 14.020/14.000, dove passa la media mobile a 21 giorni. Oltre quota 14.600 obiettivi per contro a 14.830/14.945 prima ed eventualmente in zona 15.140 in seguito.

Situazione simile per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza di giugno, in ritracciamento dopo aver fallito il tentativo di superare la resistenza a 3.845 punti oscillazione laterale intorno a quota 3.800 punti. Al ribasso, in questo caso, i prossimi target sono individuabili a 3.700 prima e 3.625 eventualmente poi. Oltre 3.845 target per contro in zona 3.950/4.000 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X