Investimenti, portafogli: le azioni ad alto dividendo riducono la volatilità

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 6 Giugno 2022 | 09:45

Le azioni con alti dividendi sono un buon investimento? Il grafico sottostante, elaborato da Chart of The Day, risponde a questa domanda presentando il trend del rendimento totale sia per l’S&P 500 che per l’S&P 500 Dividend Aristocrats.

Il grafico nel dettaglio mostra che i titoli azionari con dividendi di qualità dell’S&P 500 Dividend Aristocrats (linea arancione) hanno sovraperformato l’indice S&P 500 (linea blu).

Dopo un’ulteriore analisi, diventa evidente che questa sovraperformance è stata ottenuta con una minore volatilità.

Tutto ciò suggerisce che, a lungo termine, i pagamenti dei dividendi possono fornire una spinta al rendimento totale riducendo la volatilità.

Più recentemente, mentre l’S&P 500 è diminuito in modo significativo, gli aristocratici sono in calo meno.


In totale, ci sono 65 titoli che compongono i Dividend Aristocrats.

I 65 titoli che compongono il Dividend Aristocrats sono: 3M, A.O. Smith, Abbott Labs, AbbVie, Aflac, Air Products, Albemarle, Amcor, Archer-Daniels, Atmos Energy, Automatic Data, Becton Dickinson, Brown & Brown, Brown-Forman, Cardinal Health, Caterpillar, Chevron, Chubb, Church & Dwight, Cincinnati Financial, Cintas, Clorox, Coca-Cola, Colgate-Palmolive, Consol Edison, Dover, Ecolab, Emerson Electric, Essex Property, Expeditors, ExxonMobil, Federal Realty, Franklin Resources, General Dynamics, Genuine Parts, Hormel Foods, IBM, Illinois Tool Works, Johnson & Johnson, Kimberly-Clark, Linde, Lowe’s, McCormick, McDonald’s, Medtronic, NextEra Energy, Nucor, Pentair, People’s United, PepsiCo, PPG, Procter & Gamble, Realty Income, Roper, S&P Global, Sherwin-Williams, Stanley B & D, Sysco, T. Rowe Price, Target, VF, W.W. Grainger, Walgreens, Walmart, and West Pharmaceutical.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X