ITCup XXV: and the winner is…

A
A
A
di Redazione ITForum 15 Giugno 2022 | 10:15

Cosa bisogna fare per essere il campione della Borsa di questo travagliato 2022? Niente di troppo difficile. Basta realizzare poco meno del 67% di rendimento in sei settimane, come ha fatto il primo classificato della XXV edizione dell’ITCup. Come ci è riuscito? Lo scoprirete a ITForum venerdì 17 alle ore 15.30 (in sala Arco) durante la conferenza intitolata “ITCup XXV: le tecniche e le operazioni che hanno battuto la volatilità“.

La classifica dell’ITCup

Primo classificati: Daniele Ledda, classe ‘83 da Torre del Greco (NA). Laurea in Scienze politiche (Università di Firenze), sposato con cinque figli (“A volte ci guardiamo con mia moglie, giornalista, e ci chiediamo come riusciamo a fare tutto”), bazzica in maniera professionale il trading dall’alba della new economy. Su quali strumenti abbia realizzato tale lusinghiero risultato è presto detto: azioni a media, bassa e bassissima capitalizzazione.
La vera domanda (oltre a quella che si pongono in casa Ledda) è qual’è il metodo di selezione, il timing è la gestione delle sizing.
Tutte domande che potranno trovare risposta, come detto, all’ITForum di Rimini il prossimo venerdì 17 giugno alle 15,30 durante la premiazione in sala Arco.

A seguire, meno di un punto percentuale di distanza, Tony Cioli Puviani. Una performance impressionante non solo e non tanto (si fa per dire) per l’entità quanto per la regolarità. Uno o forse due scivoloni in una scaletta di rendimenti rialzisti praticamente da manuale.
Facile per lui? Le competizioni sono una strana roba e lo stress una brutta bestia, anche per i migliori professionisti. Anzi forse per loro è peggio che per gli altri, in fondo in gioco c’è anche un pezzo di credibilità, oltre ai soldi.

A chiudere il podio Antonio Carriere, classe 1975. Ex militare di marina ha aperto un bar a Francavilla Fontana (BR). Una copertura per nascondere la sua inclinazione verso il trading sistematico. Durante questa XXV edizione della ITCup la sua preda d’elezione è stato il futures sul petrolio. Se volte sapere se e quando conviene fare il pieno chiedetelo a lui (vi ricordate dove e quando, vero?)

Il premio speciale Certificates se lo è accaparrato Sergio Rijillo con poco meno del 20%. 48 anni, nato a Maratea (PZ) si trasferisce a Bologna per laurearsi in ingegneria delle telecomunicazioni (master in ottica applicata all’università di Padova).
La passione del trading gli è iniziata nel 2010 alimentata da buoni maestri, ma a quanto pare il trade migliore l’ha fatto sull’altare l’anno prima. Due figli lo testimonierebbero.
Le veline giunteci in redazione parlano di persona da conoscere: detto e fatto a Rimini.

A completare il tavolo il nuovissimo premio Don’t Panic (articolo). Sapevamo di approcciarci ad una scelta improba ma le molte mail dei partecipanti, e non solo, ci hanno confortato. Il premio va a Corrado Rondelli che nella classifica parziale del 12 maggio faceva registrare un -13% ed ha chiuso il Campionato a +26%.

Gli appuntamenti ITCup a ITForum:

VENERDI’ 17

sala arco
15,30 – 16,30 ITCup XXV: le tecniche e le operazioni che hanno battuto la volatilità

stand Directa
16,45 – 17,45 ITCup2022 – Il commento dei Campioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X