Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future invertono di nuova al ribasso

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 22 Giugno 2022 | 08:05

Per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, è cruciale la tenuta del supporto di breve periodo a 21.435 punti, limite inferiore del trading range all’interno del quale si muove dal 13 giugno. Resistenza, ovvero limite superiore di questa banda di oscillazione laterale, quota 22.470. Possibile effettuare operazioni al rialzo o al ribasso all’interno di fascia fascia con stop loss e take profiti sui suddetti livelli.

Nuova correzione per il Dax future con scadenza settembre, che non è riuscito a superare la resistenza di breve termine a 13.420 punti. Dal punto di vista operativo, al ribasso, iil prossimi significativo livello di supporto è individuabile in area 13.000/12.915. Al rialzo, per contro, i prossimi target sono individuabili a 13.420 in prima battuta e in seguito, eventualmente, a 13.630.

Scenario analogo per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza di settembre, respinto dalla resistenza a quota 3.500 e ora diretto verso il supporto in area 3.400/3.385. Operativamente, in questo caso, è possibile effettuare operazioni all’interno di questa fascia laterale con stop loss e take profit ben definiti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X