Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future ancora in cerca di un valido supporto

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 23 Giugno 2022 | 07:50

Appare debole il tentativo di consolidamento a ridosso del supporto di breve in area 21.395 punti del Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre. E per poter assistere a una credibile inversione rialzista i corsi dovranno confermare il superamento della resistenza a quota 22.475. Oltre, target a 23.255 prima ed eventualmente 24.000 poi. Nell’ipotesi invece in cui dovesse essere confermata la violazione di quota 21.395 gli obiettivi diventerebbero 21.000 prima e 20.370 poi.

Possibile doppio minimo in area 12.920/940 per il Dax future con scadenza settembre, una figura tecnica che generalmente anticipa un rimbalzo dei corsi. Attenzione però: il segnale vero di una ripresa potenzialmente credibile si avrà solo in caso di superamento della resistenza a 12.295 punti. Oltre, target a 13.630 ed eventualmente 13.855. Sotto 12.940 target in area 12.850/750.

Situazione simile per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza di settembre, che potrebbe beneficiare di un tentativo di recupero se il supporto di breve termine a quota 3.400 si dimostrerà un valido livello di sostegno. Ma solo oltre 3.510 si profilerebbe l’inizio di un credibile uptrend con obiettivi a 3.580 prima e 3.650 poi. Sotto 3.400 obiettivi potenziali invece a 3.300 prima e 3.200 eventualmente poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X