Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future tentano un recupero

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 7 Luglio 2022 | 07:41

Se e solamente se il supporto statico di medio termine posto a quota 20.370 si dimostrerà un valido sostegno, il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, potrebbe tentare un’inversione rialzista e, magari, abbandonare il canale discendente nel quale è incastrato da inizio giugno. Operativamente, oltre 21.360 target a 21.865 prima e 22.245/490 poi. Sotto 20.370, per contro, obiettivi a 20.000 prima e 19.850/800 poi.

Il Dax future con scadenza settembre prosegue nel recupero inizizto ieri. Dal punto di vista operativo ora il prossimo, cruciale obiettivo è la soglia tecnica e psicologica dei 13.000 punti. Oltre target eventuali in area 13.360/13.500. Al ribasso invece, nel caso in cui dovessere violato il supporto dinamico ascendente di breve termine a 12.560 prossimi obiettivi a 12.250 prima e 12.150/100 eventualmente poi.

Scenario analogo per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza di settembre, che prosegue nel recupero intrapreso ieri avvicinandosi al test della media mobile a 21 sedute passante per quota 3.480. Un ostacolo oltre il quale i successivi target diventerebbero 3.550/580 prima e 3.670 eventualmente in seguito. Sotto il sostegno a 3.400 punti, obiettivi per contro a 3.345 prima ed eventualmenbte in area 3.300/250 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti