Mercati, scudo anti-spread: ecco come funziona

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 22 Luglio 2022 | 12:15

la Bce ha varato ieri lo scudo anti-spread. Ma come funzione, in particolare, questo strumento? Il Tpi anti-frammentazione serve per proteggere un determinato Paese, all’interno dell’Unione Europea, da possibili rialzi eccessivi del differenziale sui titoli di Stato).

L’innovativo strumento promosso dalla Banca Centrale Europea, sarà attivato sulla base del rispetto di quattro criteri di fondo e sarà focalizzeto su acquisti di titoli obbligazionari governativi con una scadenza residua tra uno e dieci anni. Se sarà necessario, potrebbero però essere presi in considerazione anche acquisti  corporate bond.

La Bce “potrà effettuare acquisti sul mercato secondario di titoli emessi in giurisdizioni che subiscono un ingiustificato deterioramento delle condizioni di finanziamento, per contrastare i rischi per il meccanismo di trasmissione”.

Nella decisione se attivare lo strumento anti-spread il Consiglio direttivo UE esaminerà diversi criteri: il rispetto del quadro di bilancio dell’UE, l’assenza di gravi squilibri macroeconomici, la sostenibilità di bilancio e le politiche macroeconomiche sane e sostenibili.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti