Mercati, S&P 500: correlazioni tra utili reali e performance

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 25 Luglio 2022 | 09:31

L’inflazione continua a essere una delle principali preoccupazioni degli investitori. E a questo si aggiunge ora la stagione delle trimestrali.

In questo scenario, diventa interssante capire come si comporta il mercato azionario a seguito di un rendimento degli utili reali (ossia al netto dell’infalzione) negativo? Il grafico sottostante, elaborato dagli analisti di Chart of The Day, aiuta a rispondere a questa domanda presentando sette intervalli di tassi di inflazione rispetto alla relativa performnce media dell’S&P 500 nei successivi 12 mesi.

Risultato: il mercato azionario ha, in media, ottenuto risultati migliori a seguito di un rendimento degli utili reali relativamente elevato. In effetti, il mercato azionario ha avuto la tendenza a dare le migliori prestazioni a seguito di un rendimento degli utili reali superiore al 2%. Perché ciò accada nel prossimo futuro, l’inflazione dovrà diminuire. In modo significativo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti