Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano incastrati in trading range

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Luglio 2022 | 07:50

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, resta incastrato in un trading range che sta diventando sempre più stretto con movimenti dei corsi intorno alla soglia dei 21.000 punti. Per assistere a un credibile rialzo i corsi dovranno oltrepassare la resistenza statica di breve periodo a 21.175 punti con potenziale target successivo in area 22.500. Fondamentale però posizionare uno stop loss (o stop and reverse) all’eventuale violazione di quota 20.370.

Avanti in laterale a ridosso del supporto statico di breve termine in area 13.080 punti. Questo l’attuale movimento del Dax future con scadenza settembre. Dal punto di vista operativo, sotto 13.080 i successivi target diventerebbero 12.800 prima ed eventualmenbte 12.500 poi. Oltre 13.435 target per contro a 13.645 ed eventualmente 13.720 in seguito.

In trading range anche il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza di settembre. In questo caso il supporto è a quota 3.525 e la resistenza a 3.620 punti.  Operativamente, in questo caso, sotto 3.525 obiettivi invece in area 3.470 punti. Al rialzo invece i prossimi target sono individuabili a 3.650 punti prima e in seguito a ridosso di quota 3.690.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti