Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 avanzano a marcia ridotta

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 17 Agosto 2022 | 08:27

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, prosegue nel movimento all’interno del canale ascendnete iniziato dopo il minimo di metà luglio. Una dinamica che ha spinto i corsi a oltrepassare la soglia dei 23.000 punti e che favorisce l’avvicinamento al successivo target dei 24.000 punti (obiettivo intermedio in area 23.600). Fondamentale però posizionare uno stop loss (o stop and reverse) all’eventuale violazione di quota 22.480, supporto dinamico al di sotto del quale il primo obiettivo diventerebbe 21.890 punti.

Avanti piano ma avanti, Questa la marcia del Dax future con scadenza settembre, che si sta avvicinando al test della soglia tecnica e psicologica cdei 14.000 punti. Dal punto di vista operativo, oltre questo ostacolo, i prossimi target sono individuabili a 14.200 punti in prima battuta e in area 14.400/600 in seguito, eventualmente. Sotto il supporto dinamico ascendente passante per quota 13.800, gli obiettivi per contro diventerebbero 13.600 prima ed eventualmente 13.400 poi.

Scenario analogo per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza di settembre, che dopo aver oltrepassato la resistenza in area 3.800 punta ora al top dello scorso marzo a quota 3.900. Target intermedio in zona 3.850. Sotto 3.780, obiettivi per contro in area 3.700 punti.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti