Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future mettono di nuovo la retro

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 18 Agosto 2022 | 08:03

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, arretre dopo aver fallito il tentativo di superare 23.190. Al ribasso il primo e cruciale target è individuabilie a 22.345 punti, dove è posto un supporto statico di breve-medio termine al di sotto del quale si profilerebbe una discesa che potrebbe anche riverlarsi prolungata. Oltre 23.190 obiettivi potenziali invece a 23.590 prima e in zona 24.000 in seguito, eventualmente.

Il mancato superamento della soglia tecnica e psicologica dei 14.000 punti ha innescato una correzione che ha riportato il Dax future con scadenza settembre in area 13.600, al test del supporto dinamico discendente, limite inferiore del canale rialzista iniziato a metà luglio. Dal punto di vista operativo, sotto questo sostegno, i prossimi target sono individuabili a 13.400 punti in prima battuta e in area 13.320/300 in seguito, eventualmente. Al rialzo invece potenziali target a 13.800 prima e 14.000 poi.

Situazione simile per il future sull’EuroStoxx 50 con scadenza di settembre, che non è riuscito a oltrepassare la resistenza in area 3.820 e sta ora testando il supporto in zona 3.760. Operativamente, in questo caso, al ribassoobiettivi a 3.690 e 3.660. Al rialzo target per contro a 3.820 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti