Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future confermano la correzione

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 22 Agosto 2022 | 07:47

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre non è roiscito a confermare il superamento della trendline discendente di medio-lungo termine in area 23.000 punti tornando poi a ridosso della media mobile a 21 sedute al momento passante per quota 22.320. Operativamente, sotto 22.320 target potenziali a 22.000 prima e 21.620 punti poi. Oltre 23.000 obiettivi per contro a 23.590 prima e in zona 24.000 in seguito, eventualmente.

Secondo importante segnale ribassista per il Dax future con scadenza settembre: dopo aver violato in area 13.600 punti il supporto dinamico ascendente di breve-medio termine i corsi hanno incrociato al ribasso a quota 13.540 la media mobile a 21 sedute. Operativamente, i prossimi target diventano ora 13.340 prima e 13.220 poi, livello qust’ultimo dove transita la media mobile a 50 giorni. Oltre 13.600, per contro, obiettivi a 13.800 prima ed eventualmente 14.000 in seguito.

Scenario del tutto analogo per il future sull’EuroStoxx 50, che dopo aver violato a il supporto dinamico ascencdente a 3.745 punti è sceso al di sotto della media mobile a 21 sedute, ora a 3.715 punti. Dal punto di vista operativo, in questo caso, i prossimi obiettivi sono individuabili a 3.735 in prima battuta e in seguito eventualmente in zona 3.660. Oltre 3.745 target potenziali invece a 3.780 e 3.820 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti