Mercati: un lento recupero per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 26 Agosto 2022 | 07:54

Avanti piano ma avanti. Questa la marcia del Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, Che porsegue seppur lentamente nel recupero iniziato il 23 agosto. Operativamente, al rialzo i prossimi target sono individuabili a 23.170 prima e 23.530 in seguito. Sotto 21.855 (dove ora passa la media mobile a 50 sedute), per contro, target a 21.630 ed eventualmente 21.000.

Solo e solamente la conferma del superamento della resistenza statica di breve termine in area 13.440 punti permetterebbe al Dax future con scadenza settembre di proseguire nel recupero inatto dal 24 agosto. Operativamente,oltre questo ostacolo i successivi target diventerebbero 13.800 prima ed eventualmente la soglia dei 14.000 poi. Sotto 13.220 (dove ora passa la media mobile a 50 sedute), per contro, obiettivi in zona 13.000 prima ed eventualmente 12.800 in seguito.

Scenario analogo per il future sull’EuroStoxx 50, il cui ostacolo al rialzo è a quota 3.725, dove al momento passa la media mobile a 21 giorni. Oltre, target potenziali a 3.775 prima ed eventualmente 3.840 poi. Per contro, la violazione del supporto di breve a quota 3.660 innescherebbe una nuova correzione con obiettivi 3.625 prima ed eventualmente 3.550 punti poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti