Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future ancora in stand-by

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 31 Agosto 2022 | 07:46

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, stenta a incrociare al rialzo la media mobile a 50 sedute al momento passante per quota 21.875. Se la ripresa continuasse i prossimi obiettivi tecnici del derivato diventerebbero 22.540 punti prima e 23.180 eventualmente in seguito. Sotto quota 21.375, per contro, target in area 21.000 prima ed eventualmente a 20.690 in seguito.

Il Dax future con scadenza settembre prosegue, seppure lentamente, nel recupero iniziato dopo il minimo intraday del 29 agosto a quota 12.700 confermando il ritorno al di sopra della soglia tecnica e psicologica dei 13.000 punti. Operativamente, se questa dinamica dovesse proseguire, i prossimi target diventerebbero quota 13.370 in prima battuta e in area 13.500 in seguito. Sotto 12.845 punti, per contro, obiettivi a 12.700 prima e 12.500 eventualmente in seguito.

Situazione simile per il future sull’EuroStoxx 50, che si sta riavvicindo al test della media mobile a 50 sedute al momento passante per 3.600 punti. Operativamente, in questo scaso, al rialzo i prossimi target sono individuabili a 3.670 prima e a quota 3.720 eventualmente poi. Sotto 3.565 obiettivi potenziali invece a in area 3.530/500.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti