Investitori: ecco il sondaggio sul sentiment di Bank of America

A
A
A
di Redazione 5 Settembre 2022 | 14:01

Gli investitori sono ancora ribassisti ma non più “apocalitticamente” secondo il sondaggio mensile di Bank of America (BofA) sui gestori di fondi globali ad agosto, poiché le speranze di aumentare l’inflazione e gli shock dei tassi di interesse finiranno nei prossimo quarti.

BofA, che ha intervistato gli investitori che hanno supervisionato 836 miliardi di dollari di asset tra il 5 e l’11 agosto, ha dichiarato martedì 30 agosto di aver ridotto la posizione netta di sottopeso nelle azioni a meno 26%. Questo è stato un miglioramento rispetto al minimo di meno 44% a luglio, un livello visto l’ultima volta nella crisi finanziaria globale del 2008.

Ma i timori di un rallentamento economico hanno continuato a crescere, con il 58% degli investitori che prevede una recessione economica globale nei prossimi 12 mesi, rispetto al 47% del mese scorso e al massimo da maggio 2020.
La quota di liquidità non investita nei portafogli è scesa al 5,7% dal 6,1% di luglio, ma è rimasta “molto alta”, ha affermato BofA.

Le azioni sono aumentate negli ultimi due mesi dopo una brutale prima metà del 2022 e BofA ha affermato che agosto ha visto una grande rotazione in azioni statunitensi, tecnologia e azioni di consumo, mentre gli investitori hanno esaurito i titoli difensivi come servizi di pubblica utilità e beni di prima necessità, nonché azioni britanniche.

Le azioni statunitensi sono aumentate di circa il 12% nell’ultimo mese, ma rimangono in calo di circa il 10% da inizio anno (SPX).

I recenti dati sull’inflazione negli Stati Uniti sono stati migliori del previsto, portando alle aspettative che la Federal Reserve non aumenterà i tassi di interesse in modo così aggressivo come previsto in precedenza dagli investitori. Nonostante l’aumento del sentiment degli investitori, Bofa ha affermato che il sondaggio ha indicato che il suo indicatore Bull/Bear è rimasto al “massimo ribassista”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti